ricerca
avanzata

La religione della Cina. La tradizione vivente

di Kristofer Schipper edito da Astrolabio Ubaldini, 2011

  • Prezzo di Copertina: € 30,00
  • € 25,50
  • Risparmi il 15% (€ 4,50)

Informazioni bibliografiche del Libro

 

La religione della Cina. La tradizione vivente: "Che ne è stato della religione cinese?". Questa domanda, che si ripresenta oggi ancora più attuale, è immediatamente seguita da un'altra: "La Cina ha una vera religione autoctona?". Furono i gesuiti, nei primi anni del XVII secolo, a dare inizio al dibattito, sostenendo in tutta fretta che la vera religione della Cina era il confucianesimo. Quella 'setta venerabile' era, a loro parere, perfettamente compatibile con la fede cristiana. La sinologia, grazie ai contributi straordinari di Édouard Chavannes (1865-1918), Henri Maspero (1883-1945) e Marcel Granet (1884-1940), doveva screditare le teorie dei gesuiti e dimostrare il ruolo fondamentale del taoismo. Le trasformazioni della società cinese e la sua attuale espansione nel mondo possono essere comprese solo in riferimento a questa 'tradizione vivente', una tradizione che, nonostante le distruzioni e le persecuzioni sistematiche, è sopravvissuta fino a oggi in seno alla società cinese e che, grazie a strutture liturgiche assolutamente democratiche, ha saputo rimanere fedele alla sua missione civilizzatrice e diffondere la sua immensa eredità spirituale nel mondo intero. Lungi dall'essere una dottrina morale dualista e austera, la fede della Cina consiste nel seguire la natura nella sua creazione spontanea in armonia con il Tao, e nell'alternarsi dinamico di due forze complementari, lo yin e lo yang. Autentica religione universale dell'uomo, il taoismo vede il mondo come un tutto, felice di trovare in ogni cosa, nessuna esclusa, l'unità.
"What happened to the Chinese religion?". This question, which still occurs today even more topical, is immediately followed by another: "China has a real native religion?". It was the Jesuits, in the early 17th century, to begin the debate, arguing in a hurry that true religion of China was Confucianism. The ' venerable ' sect was, in their opinion, is perfectly compatible with the Christian faith. The sinology, thanks to extraordinary contributions by ??douard Chavannes (1865-1918), Henri Maspero (1883-1945) and Marcel Granet (1884-1940), was to discredit the theories of the Jesuits and demonstrate the fundamental role of Taoism. The changes of Chinese society and its current expansion in the world can be understood only in reference to this ' living ' tradition, a tradition which, despite the destruction and systematic persecution, has survived until today in the Chinese society and that, thanks to the liturgical structures absolutely democratic, has remained true to its civilizing mission and spread his immense spiritual heritage throughout the world. Far from being a dualist and austere moral doctrine, belief of China is to follow nature in its spontaneous creation in harmony with the Tao, and in the alternation of two dynamic complementary forces, yin and yang. Authentic universal religion, Taoism sees the world as a whole, happy to find in everything, without exception, the unit.

Promozione Il libro "La religione della Cina. La tradizione vivente" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Migliaia di LIBRI in Sconto -15%

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "La religione della Cina. La tradizione vivente"

Dello stesso autore: Schipper Kristofer

-15%

Il corpo taoista. Corpo fisico, corpo sociale libro di Schipper Kristofer
Il corpo taoista. Corpo fisico, corpo sociale
libro di Schipper Kristofer 
edizioni Astrolabio Ubaldini collana Civiltà dell'Oriente;
normalemente disponibile 3/5 gg
€ 20,00
€ 17,00

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "La religione della Cina. La tradizione vivente"