ricerca
avanzata

Cuore di seta. La mia storia italiana made in China

di Shi Yang Shi edito da Mondadori, 2017

  • Prezzo di Copertina: € 17,00
  • € 14,45
  • Risparmi il 15% (€ 2,55)

Cuore di seta. La mia storia italiana made in China: Nel raccontarci i tentativi fatti per raggiungere un equilibrio faticoso quanto delicato, Yang ci trasporta nel suo mondo multicolore di giovane cinese cresciuto in Italia regalandoci una storia che sa essere amara, ma anche divertente e piena di speranza | “Per tutto il viaggio me ne restai con la testa appoggiata al sedile. Era la prima volta che volavo, mi facevano male le orecchie, avevo un po’ di nausea, e mi spaventavo ogni volta che l’aereo traballava. Nei pochi momenti che ero sveglio sbirciavo verso il finestrino alla mia sinistra e inventavo storie coi personaggi che le forme delle nuvole di volta in volta mi suggerivano. Erano nuvole di mían hūatáng, ‘cotone caramella’, lo zucchero filato che spiluccavo, in Cina, fra le bancarelle dei mercatini serali. Era il marzo del 1990 e, a soli undici anni, stavo volando verso Oūzhōu, l’Europa, insieme a Mama, mia madre…” Inizia così l’avventura di Shi Yang Shi in Italia, un mondo sul quale ha spesso fantasticato ma che scoprirà fin da subito molto diverso da come lo aveva immaginato. Dopo un viaggio interminabile, infatti, il piccolo Yang, in Cina studente brillante e figlio unico adorato di genitori benestanti, si ritrova a Milano, senza il padre, costretto a dormire insieme a Mama su giacigli improvvisati nella cucina di una famiglia di conoscenti, alle prese con una lingua di cui non sa nemmeno una parola e circondato da lǎowài, stranieri dagli occhi grandi e naso grosso che si assomigliano un po’ tutti. Tutto per lui è nuovo e difficile, e dopo solo pochi mesi che sembrano però una vita intera, i suoi sogni di bambino si sono già accartocciati l’uno dopo l’altro di fronte alla realtà. A mano a mano che questo accade, lo strappo che la partenza da Jǐnán ha prodotto nel suo giovane cuore di seta avanza, inesorabile e silenzioso. Perché la sua anima è divisa, in bilico, tra la vecchia vita in Cina e la nuova in Yìdàlì, tra vecchie e nuove abitudini, tra la voglia di rispettare la tradizione e la famiglia e il desiderio di affermare se stesso, realizzando i suoi sogni. Come se dentro di lui germogliasse invisibilmente un seme biforcuto, che non sa se svilupparsi verso l’obbedienza o la ribellione.
In telling us he tried to strike a balance as delicate, laborious Yang takes us into his world of young Chinese raised in Italy giving us a story that she can be bitter, but also fun and hopeful | "For the whole trip I stood with his head resting on the seat. It was the first time I flew, it hurt my ears, I was a little nauseous, and I was scared whenever the plane wobbled. In the few moments that I was awake I peeked toward the window to my left and I invented stories with characters that the shapes of the clouds from time to time I suggested. M??an h #363 at??ng were clouds of cotton candy, ' '; &, cotton candy that I nibbled, in China, between the stalls of the evening markets. It was March of 1990 and, at the age of eleven, I was flying toward or #333; u #363; & zh &, Europe, along with Mama, my mother ... " So begins the adventure of Shi Yang Shi in Italy, a world on which he often fantasized about but that will immediately looks nothing like I had imagined. After an interminable journey, in fact, the little Yang, China bright student and an only child adored by wealthy parents, he finds himself in Milan, without the father, forced to sleep together with Mama on makeshift beds in the kitchen of a family of acquaintances, struggling with a language that does not even know a Word and surrounded by foreign ow??i #462; l &, Big-eyed and big nose that you look a bit ' all. Everything to him is new and difficult, and after only a few months that seem a lifetime, his childhood dreams have already crumpled one after another in front of the reality. As and when this happens, the tear that the departure from J & #464; n??n has produced in his young heart of silk advances, unrelenting and peaceful. Because his soul is divided, poised between the old life in China and the new in Y??d??l??, between old and new habits, between the desire to respect tradition and family and the desire to assert himself, realising his dreams. As if inside him germogliasse invisibly a seed bifurcate, who doesn't know if grow to obedience or rebellion.

Informazioni bibliografiche del Libro

Promozione Il libro "Cuore di seta. La mia storia italiana made in China" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Scopri tutte le novità appena arrivate #inLibreria!

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Cuore di seta. La mia storia italiana made in China"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Cuore di seta. La mia storia italiana made in China"