ricerca
avanzata

Appena ho 18 anni mi rifaccio. Storie di figli, genitori e plastiche

di Tagliabue Silveri Cristina edito da Bompiani, 2009

  • Prezzo di Copertina: € 16,00
  • € 12,00
  • Risparmi il 25% (€ 4,00)

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Appena ho 18 anni mi rifaccio. Storie di figli, genitori e plastiche: Hanno tra i 16 e i 18 anni, sono benestanti e, per lo più, bei ragazzi e belle ragazze. Per il loro compleanno, per la maggiore età, per l'esame di maturità chiedono un solo dono, l'esaudimento di un desiderio che si portano dietro da anni, oppure da giorni. Chiedono un piccolo o grande ritocco estetico: i piedi per sembrare come la Barale, che li ha perfetti; le labbra, tipo Scarlett Johanson; la maggior parte il seno, come quello di Jessica Alba o dell'amica con cui fanno palestra o con cui vanno in discoteca. Hanno smesso di credere al corpo come a un dato di natura. Sono smaliziati, irruenti, incoscienti: "la cosa più importante è piacere e non rimanere indietro." Così iniziano a modificarlo, il corpo, appena ne hanno coscienza. Soffrono le pene dell'inferno, alzano la soglia di sopportazione del dolore fisico, rinunciano al motorino pur di avere un corpo il più simile possibile a quello dei loro sogni. E se pure colui o colei che amano e da cui sono amate tentano di convincerle-li che stanno bene esattamente come madre natura le ha fatte-li ha fatti, loro non ci credono, devono apparire come l'immagine che hanno in testa.
Have between 16 and 18 years, are well-off and, mostly, hot guys and beautiful girls. For their birthdays, for the majority, for the maturity examination asking only one gift, the fulfillment of a desire that they bring with them for years, or for days. Ask for a small or large cosmetic retouching: down to seem like the perfect them Graham; the lips, like Scarlett Johanson; most, like Jessica Alba or friend with whom they gym or go to the disco. They stopped believing in the body as a fact of nature. They are savvy, impetuous, irresponsible: "the most important thing is to please and don't get left behind." So begin to change it, the body, as soon as they are aware. Suffer the punishments of hell, they raise the threshold of tolerance of physical pain, give up the scooter to have a body as close as possible to that of their dreams. And if he or she who love and are loved trying to convince them-they're fine exactly as mother nature made them-made them, they don't believe it, they should look like the picture you have in your head.

Promozione Il libro "Appena ho 18 anni mi rifaccio. Storie di figli, genitori e plastiche" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Grandi libri, grandi storie: tutto il catalogo Bompiani in offerta!

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Appena ho 18 anni mi rifaccio. Storie di figli, genitori e plastiche"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Appena ho 18 anni mi rifaccio. Storie di figli, genitori e plastiche"