ricerca
avanzata

Vuoto/Pieno. Il bue e il suo pastore: una storia zen dall'antica Cina

di Tamaro V. (cur.) edito da Laterza, 2013

  • Prezzo di Copertina: € 16,00
  • € 13,60
  • Risparmi il 15% (€ 2,40)

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Vuoto/Pieno. Il bue e il suo pastore: una storia zen dall'antica Cina: "Un pastore è alla ricerca del bue (cioè del proprio cuore e della natura originaria di ogni uomo) e arriva così a un'imponente montagna. Per prima cosa, scopre le tracce del bue, quindi lo scorge da dietro. Lo cattura, lo doma e infine lo riporta a casa. Il pastore poi dimentica il suo bue e anche il suo proprio sé. Quando tutto è obliato, egli irrompe di colpo nella dimensione dell'assenza di sé. Nell'ultima stazione il pastore ritorna di nuovo nel mondo e vive attivamente per la strada in mezzo alla moltitudine umana, egli cioè, con cuore aperto, fa regnare attraverso la sua vita la verità del Buddha, nel mondo e dinanzi al mondo, in modo reale e vivo. Nella prima stazione viene dunque mostrata la determinazione iniziale dello studente. Le stazioni successive fino alla sesta illustrano lo stato in cui si trova l'animo dello studente, il modo come questi si esercita e tempra con assoluta diligenza. Ma nella settima e ottava stazione, quando si deve entrare nell'autentica esperienza religiosa, lo studente deve congedarsi interamente da ogni parola, da ogni linguaggio e dal pensiero. Lì accade una consacrazione in cui l'uomo si appropria del suo proprio cuore, della sua natura originaria. Mai riuscirà l'uomo ad entrare in questa dimensione attraverso semplici teorie. Gli studenti che si sono risolutamente aperti allo Zen devono avere un'unica meta. Le dieci figure del bue indicano questa meta in modo plastico, chiaro e nel giusto ordine." (Daizohkutsu R. Ohtsu)
"A Pastor is looking for the ox (i.e. of their hearts and the original nature of all men) and leads to an impressive mountain. First, he discovers traces of the ox, then guides it from behind. The catch, the doma and finally brings him home. The pastor then forgets his ox and even his own self. When everything is forgotten, he suddenly breaks into the dimension of the absence of self. In the last station the Shepherd returns back into the world and live actively in the street in the middle of the human multitude, he that is, with an open heart, does reign through his life the truth of the Buddha in the world and before the world, so real and alive. The first station is then shown the initial determination of the student. Next stations up to the sixth illustrate the status of the student's mind, the way how these exercises and hardening with absolute care. But in the seventh and eighth station, when you have to enter in the authentic religious experience, the student must leave entirely to every word of every language and thought. There happens a consecration in which man takes possession of his own heart, of his original nature. Never will the man getting into this dimension through simple theories. Students who have resolutely opened to the Zen must have a single goal. The ten ox figures indicate this goal so clear, and in the right order. " (Daizohkutsu R. Ohtsu)

Promozione Il libro "Vuoto/Pieno. Il bue e il suo pastore: una storia zen dall'antica Cina" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Migliaia di LIBRI in Sconto -15%

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Vuoto/Pieno. Il bue e il suo pastore: una storia zen dall'antica Cina"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Vuoto/Pieno. Il bue e il suo pastore: una storia zen dall'antica Cina"