ricerca
avanzata

Contro le elezioni. Perché votare non è più democratico

di Van Reybrouck David edito da Feltrinelli, 2015

  • Prezzo di Copertina: € 14,00
  • € 11,20
  • Risparmi il 20% (€ 2,80)

Contro le elezioni. Perché votare non è più democratico: In tutta Europa, i cittadini votano sempre meno, sono sempre più inclini a prestare fede a retoriche populiste, non credono più nella classe politica Che fare? In molti si sono posti questo interrogativo, ma in pochi hanno risposto con una proposta altrettanto radicale e sorprendente di quella di David van Reybrouck: abolire le elezioni, non scegliere più con il meccanismo elettorale i componenti del Parlamento E affidarsi al sorteggio per determinare coloro i quali hanno la responsabilità di scrivere le leggi dello stato Se ci sembra inconcepibile un simile scenario, sostiene van Reybrouck, è perché abbiamo un'idea sbagliata della funzione e dei vantaggi delle elezioni come metodo di selezione della classe dirigente For many of us, the universal suffrage elections are synonymous with democracy, and only totalitarian regimes have abolished But the story of the emergence of the elections in the European political systems is much less linear and contains several surprises David van Reybrouck brings a debate on the merits and defects of the participatory democracy that is taking place in universities for some time, and offers the reader an amazing array of new ideas, practical experiences, concrete attempts of new governance models But what does it mean for a contemporary society do without elections?

Informazioni bibliografiche del Libro

Promozione Il libro "Contro le elezioni. Perché votare non è più democratico" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Tutta la Saggistica Feltrinelli in promozione!

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Contro le elezioni. Perché votare non è più democratico"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Contro le elezioni. Perché votare non è più democratico"