ricerca
avanzata

L'Agnese va a morire

di Renata Viganò edito da Einaudi, 2005

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Uno dei libri più belli e avvincenti di tutta la letteratura resistenziale italiana, “L’Agnese va a morire” è un classico per chi voglia addentrarsi nel mondo variegato e spesso contradditorio del dopoguerra e della lotta partigiana. È uno degli esempi più felici di neorealismo, di scrittura semplice e lineare in cui il lettore trova un mondo quotidiano, umile, fatto di povera gente e di piccole cose, un mondo di contadini, un ambiente puro e incontaminato che all’improvviso viene travolto e saccheggiato dalla ferocia della guerra. La protagonista è un’umile lavandaia, l’Agnese, che dopo la morte del marito decide quasi automaticamente di arruolarsi nelle file dei partigiani, mossa più da sentimenti di vendetta e di istinto che da motivazioni politiche, e per questo lascia tutto quello che aveva, casa, lavoro e sicurezza, per intraprendere una vita nell’illegalità e nel pericolo tra le valli di Comacchio. L’Agnese ben presto diventa la “mamma” adottiva di una numerosa brigata di partigiani aiutandoli nelle fasi logistiche della lotta, confortando e portando consigli, rischiando continuamente la vita per il suo coraggio e la sua arditezza, spinta sempre dal ricordo del suo caro marito morto per mano dei tedeschi. Tra mille e pericolosissime avventure l’Agnese scopre un mondo tutto diverso, vede nuove cose, conosce persone diversissime da lei, si scopre una partigiana autentica e comincia a capire, con il passare del tempo, anche le motivazioni più profonde di quella lotta, le spinte ideologiche dei suoi compagni che prima faticava a comprendere. Il titolo del libro prepara il lettore fin da subito, sa che prima o poi “mamma” Agnese pagherà per un suo gesto troppo intraprendente e spregiudicato ma solo con la lettura dell’intero libro potrà conoscere veramente quella donna, quella sua forza e quel suo amore.

Recensione Unilibro a cura di Lambert

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "L'Agnese va a morire"

Sono disponibili anche queste edizioni di

L'agnese va a morire libro di Viganò Renata
L'agnese va a morire
Viganò Renata
edizioni Einaudi
Einaudi tascabili. Scrittori
, 2014
disponibile 3/5 gg
€ 12,00
L'Agnese va a morire. Per la Scuola media libro di Viganò Renata
L'Agnese va a morire. Per la Scuola media
Viganò Renata
edizioni Einaudi
Letture per la scuola media
, 1997
€ 4,91
Dello stesso autore: Viganò Renata
L'agnese va a morire libro di Viganò Renata
L'agnese va a morire
libro di Viganò Renata 
edizioni Einaudi collana Einaudi tascabili. Scrittori;
disponibile 3/5 gg
€ 12,00
Professionalità pedagogica e ricerca. Indagine sui responsabili dei servizi socio-educativi per minori in Lombardia libro di Viganò Renata
Professionalità pedagogica e ricerca. Indagine sui responsabili dei servizi socio-educativi per minori in Lombardia
libro di Viganò Renata 
edizioni Vita e Pensiero collana Università/Ricerche/Pedagogia e sc. educ.;
disponibile 3/5 gg
€ 15,00
Pedagogia e sperimentazione. Metodi e strumenti per la ricerca educativa libro di Viganò Renata
Pedagogia e sperimentazione. Metodi e strumenti per la ricerca educativa
libro di Viganò Renata 
edizioni Vita e Pensiero collana Università/Ricerche/Pedagogia e sc. educ.;
disponibile 3/5 gg
€ 28,00
Metodi quantitativi nella ricerca educativa libro di Viganò Renata
Metodi quantitativi nella ricerca educativa
libro di Viganò Renata 
edizioni Vita e Pensiero collana Università/Ricerche/Pedagogia e sc. educ.;
disponibile 3/5 gg
€ 27,00
Psicologia ed educazione in L. Kohlberg. Un'etica per la società complessa libro di Viganò Renata
Psicologia ed educazione in L. Kohlberg. Un'etica per la società complessa
libro di Viganò Renata 
edizioni Vita e Pensiero collana Università/Ricerche/Pedagogia e sc. educ.;
disponibile 3/5 gg
€ 26,00

-10%

Ricerca educativa e pedagogia della famiglia libro di Viganò Renata
Ricerca educativa e pedagogia della famiglia
libro di Viganò Renata 
edizioni La Scuola collana Familia;
disponibile 3/5 gg
€ 21,50
€ 19,35
Potrebbero interessarti anche questi prodotti

-15%

L'ultimo faraone libro di Smith Wilbur
L'ultimo faraone
libro di Smith Wilbur 
edizioni Longanesi collana I maestri dell'avventura;
consegna in 24 ore
€ 19,90
€ 16,92

-15%

Paradise Falls. Vol. 1: Il paradiso libro di Robertson Don
Paradise Falls. Vol. 1: Il paradiso
libro di Robertson Don 
edizioni Nutrimenti collana Greenwich;
consegna in 24 ore
€ 22,00
€ 18,70

-15%

Proletkult libro di Wu Ming
Proletkult
libro di Wu Ming 
edizioni Einaudi collana Einaudi. Stile libero big;
consegna in 24 ore
€ 18,50
€ 15,73

-15%

Cleopatra l'ultima regina d'Egitto libro di Jacq Christian
Cleopatra l'ultima regina d'Egitto
libro di Jacq Christian 
edizioni TRE60 collana TRE60;
consegna in 24 ore
€ 9,90
€ 8,42

-55%

I figli di Zeus libro di Smith Noble
I figli di Zeus
libro di Smith Noble 
edizioni Rizzoli collana Rizzoli best;
consegna in 24 ore
€ 19,00
€ 8,55

-15%

Il figlio perduto libro di Gallenzi Alessandro
Il figlio perduto
libro di Gallenzi Alessandro 
edizioni Rizzoli
consegna in 24 ore
€ 19,50
€ 16,58

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "L'Agnese va a morire"

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"L'Agnese va a morire"
Lambert, 2011-12-08
4

Uno dei libri più belli e avvincenti di tutta la letteratura resistenziale italiana, “L’Agnese va a morire” è un classico per chi voglia addentrarsi nel mondo variegato e spesso contradditorio del dopoguerra e della lotta partigiana. È uno degli esempi più felici di neorealismo, di scrittura semplice e lineare in cui il lettore trova un mondo quotidiano, umile, fatto di povera gente e di piccole cose, un mondo di contadini, un ambiente puro e incontaminato che all’improvviso viene travolto e saccheggiato dalla ferocia della guerra. La protagonista è un’umile lavandaia, l’Agnese, che dopo la morte del marito decide quasi automaticamente di arruolarsi nelle file dei partigiani, mossa più da sentimenti di vendetta e di istinto che da motivazioni politiche, e per questo lascia tutto quello che aveva, casa, lavoro e sicurezza, per intraprendere una vita nell’illegalità e nel pericolo tra le valli di Comacchio. L’Agnese ben presto diventa la “mamma” adottiva di una numerosa brigata di partigiani aiutandoli nelle fasi logistiche della lotta, confortando e portando consigli, rischiando continuamente la vita per il suo coraggio e la sua arditezza, spinta sempre dal ricordo del suo caro marito morto per mano dei tedeschi. Tra mille e pericolosissime avventure l’Agnese scopre un mondo tutto diverso, vede nuove cose, conosce persone diversissime da lei, si scopre una partigiana autentica e comincia a capire, con il passare del tempo, anche le motivazioni più profonde di quella lotta, le spinte ideologiche dei suoi compagni che prima faticava a comprendere. Il titolo del libro prepara il lettore fin da subito, sa che prima o poi “mamma” Agnese pagherà per un suo gesto troppo intraprendente e spregiudicato ma solo con la lettura dell’intero libro potrà conoscere veramente quella donna, quella sua forza e quel suo amore.