ricerca
avanzata

Revolutionary road

di Richard Yates Lombardi Bom A. (cur.) edito da Minimum Fax, 2009

Il cinema negli ultimi anni sta mettendo sullo schermo storie tratte da libri che altrimenti nessuno avrebbe mai conosciuto, sta in un certo modo aiutando anche il mondo sempre più trascurato dei libri. Per chi non l’avesse visto al cinema, o per chi volesse semplicemente apprezzarne la bellezza su carta stampata, consiglio vivamente uno dei migliori romanzi di sempre. Una storia di sogni infranti e di insoddisfazione quotidiana, una storia prototipo di molte famiglie, del perbenismo americano degli anni ’50: Revolutionary Road di Richard Yates. I due personaggi, Franck e April vivono il loro matrimonio in una angosciosa monotonia, vivono in un quartiere di case perfette e tutte uguali, con giardini ben curati e macchine uguali parcheggiate sul viale, con rapporti felici quanto ipocriti con i propri vicini, ma il fallimento della loro vita è dietro l’angolo, un disagio profondo che il lettore percepisce già dalle prime righe del racconto. I forti litigi, il whisky dopo cena, la monotonia frustrante fanno da cornice alla vita dei due coniugi che, pur sentendosi diversi dagli altri, pur sognando una vita creativa in Europa, presto vengono risucchiati dal conformismo dal quale vorrebbero fuggire. Una contemporaneità disarmante, quella di Yates, uno scrittore capace di cogliere le nevrosi di una società che si compiace della propria immagine, pur essendo perfettamente cosciente dalla propria ipocrisia. Un libro appassionante quanto doloroso con un finale inaspettato e sconvolgente.

Recensione Unilibro a cura di Lambert

Informazioni bibliografiche del Libro

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Revolutionary road"

Sono disponibili anche queste edizioni di

-10%

Revolutionary Road libro di Yates Richard; Lombardi Bom A. (cur.)
Revolutionary Road
Yates Richard; Lombardi Bom A. (cur.)
edizioni Minimum Fax
Minimum classics
, 2017
disponibile 3/5 gg
€ 15,00
€ 13,50

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Revolutionary road"

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Revolutionary road"
Lambert, 2011-12-08
4

Il cinema negli ultimi anni sta mettendo sullo schermo storie tratte da libri che altrimenti nessuno avrebbe mai conosciuto, sta in un certo modo aiutando anche il mondo sempre più trascurato dei libri. Per chi non l’avesse visto al cinema, o per chi volesse semplicemente apprezzarne la bellezza su carta stampata, consiglio vivamente uno dei migliori romanzi di sempre. Una storia di sogni infranti e di insoddisfazione quotidiana, una storia prototipo di molte famiglie, del perbenismo americano degli anni ’50: Revolutionary Road di Richard Yates. I due personaggi, Franck e April vivono il loro matrimonio in una angosciosa monotonia, vivono in un quartiere di case perfette e tutte uguali, con giardini ben curati e macchine uguali parcheggiate sul viale, con rapporti felici quanto ipocriti con i propri vicini, ma il fallimento della loro vita è dietro l’angolo, un disagio profondo che il lettore percepisce già dalle prime righe del racconto. I forti litigi, il whisky dopo cena, la monotonia frustrante fanno da cornice alla vita dei due coniugi che, pur sentendosi diversi dagli altri, pur sognando una vita creativa in Europa, presto vengono risucchiati dal conformismo dal quale vorrebbero fuggire. Una contemporaneità disarmante, quella di Yates, uno scrittore capace di cogliere le nevrosi di una società che si compiace della propria immagine, pur essendo perfettamente cosciente dalla propria ipocrisia. Un libro appassionante quanto doloroso con un finale inaspettato e sconvolgente.