ricerca
avanzata

Segnali alti FS permanentemente luminosi. Tipologie. Funzionamento. Tarature. Ediz. illustrata

di Cristiano Zenato edito da ETR, 2011

  • € 29,90
  • A causa dei costi di spedizione richiesti dall'editore/fornitore
    siamo costretti ad aumentare di € 5,00 il costo del prodotto

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Nel presentare il primo libro dell’ingegner Cristiano zenato ne apprezzavo la scelta di non voler tutto esaurire e lasciare la porta aperta a successivi approfondimenti, e ora l’autore ci sorprende con questa sua nuova fatica dedicata ai segnali alti luminosi. Sembra impossibile che ci sia ancora così tanto da dire su dei dispositivi destinati a dare ordini al personale di guida dei treni mediante la proiezione di luci colorate, ma leggendo queste pagine tutti possono rendersi conto della delicatezza della materia e dell’importanza del segnale ferroviario nonché delle complesse problematiche che ci si trova a dover affrontare e risolvere, non solo in fase di progettazione, ma anche di messa in opera e manutenzione, affinché questi meccanismi possano assolvere sempre meglio al loro scopo. Quest’opera diviene quindi un riconoscimento ed un plauso ai tanti ingegneri e tecnici, dipendenti ferroviari e delle ditte di segnalamento che, dagli anni trenta dello scorso secolo ad oggi, li hanno resi sempre più efficaci ed efficienti. In modo rigoroso e completo, possiamo così scoprire i segreti dei segnali “alti” in uso sulla nostra rete ferroviaria nazionale: da quelli a schermo mobile a ventola centrata e non centrata, per poi passare ai più recenti segnali a commutazione statica a fibre ottiche prima, quindi a filtri dicroici ed infine all’ultima generazione: i segnali a lEd. l’ingegner zenato conferma, ancora una volta, di esser il divulgatore scientifico-tecnico “di razza” che ci aveva mostrato il suo primo libro; anzi qui dimostra come possa esser resa chiara, accessibile e soprattutto affascinante anche una materia tipicamente da “addetti ai lavori” che coinvolge meccanica, ottica, elettrotecnica. Efficacissimo l’apparato illustrativo scelto dall’autore: alcune immagini, aldilà del loro indubbio significato tecnico, sono stupende anche da un punto di vista naturalistico; Vi invito a soffermarvi sulle foto che riprendono il percorso della luce e la sua colorazione nei segnali a specchi dicroici.

Recensione Unilibro a cura di cizeta65

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Segnali alti FS permanentemente luminosi. Tipologie. Funzionamento. Tarature. Ediz. illustrata"

Dello stesso autore: Zenato Cristiano
Evoluzione storica e tecnica del segnalamento ferroviario italiano libro di Zenato Cristiano
Evoluzione storica e tecnica del segnalamento ferroviario italiano
libro di Zenato Cristiano 
edizioni ETR
€ 39,00

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Segnali alti FS permanentemente luminosi. Tipologie. Funzionamento. Tarature. Ediz. illustrata"

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Segnali alti FS permanentemente luminosi. Tipologie. Funzionamento. Tarature. Ediz. illustrata"
Dalla prefazione di Pietro Merlo contenuta in questo volume:
cizeta65, 2011-10-31
5

Nel presentare il primo libro dell’ingegner Cristiano zenato ne apprezzavo la scelta di non voler tutto esaurire e lasciare la porta aperta a successivi approfondimenti, e ora l’autore ci sorprende con questa sua nuova fatica dedicata ai segnali alti luminosi. Sembra impossibile che ci sia ancora così tanto da dire su dei dispositivi destinati a dare ordini al personale di guida dei treni mediante la proiezione di luci colorate, ma leggendo queste pagine tutti possono rendersi conto della delicatezza della materia e dell’importanza del segnale ferroviario nonché delle complesse problematiche che ci si trova a dover affrontare e risolvere, non solo in fase di progettazione, ma anche di messa in opera e manutenzione, affinché questi meccanismi possano assolvere sempre meglio al loro scopo. Quest’opera diviene quindi un riconoscimento ed un plauso ai tanti ingegneri e tecnici, dipendenti ferroviari e delle ditte di segnalamento che, dagli anni trenta dello scorso secolo ad oggi, li hanno resi sempre più efficaci ed efficienti. In modo rigoroso e completo, possiamo così scoprire i segreti dei segnali “alti” in uso sulla nostra rete ferroviaria nazionale: da quelli a schermo mobile a ventola centrata e non centrata, per poi passare ai più recenti segnali a commutazione statica a fibre ottiche prima, quindi a filtri dicroici ed infine all’ultima generazione: i segnali a lEd. l’ingegner zenato conferma, ancora una volta, di esser il divulgatore scientifico-tecnico “di razza” che ci aveva mostrato il suo primo libro; anzi qui dimostra come possa esser resa chiara, accessibile e soprattutto affascinante anche una materia tipicamente da “addetti ai lavori” che coinvolge meccanica, ottica, elettrotecnica. Efficacissimo l’apparato illustrativo scelto dall’autore: alcune immagini, aldilà del loro indubbio significato tecnico, sono stupende anche da un punto di vista naturalistico; Vi invito a soffermarvi sulle foto che riprendono il percorso della luce e la sua colorazione nei segnali a specchi dicroici.