ricerca
avanzata

Alanis Morissette - Jagged Little Pill

Un cd di  Alanis Morissette  prodotto da Warner music, 1995

Exploit a 21 anni. Alanis Morissette entra nell’olimpo dei grandi della musica degli anni Novanta, e non solo, con questo album. Un disco dirompente, diretto, forse anche irruento, che consegna alla fama mondiale la ragazza dai capelli lunghissimi e dalla voce potente. Un disco importante in tutto il panorama musicale di metà anni Novanta, fatto di versi arrabbiati, senza peli sulla lingua, e di collaborazioni eccellenti, Glen Ballard per le musiche e la produzione, ma anche musicisti come Dave Navarro e Flea. Il primo singolo estratto, You oughta know, esprime con forza la delusione e la rabbia della ragazza lasciata e ferita da promesse non mantenute, e che lascia alle parole della canzone tutta la sua voglia di vendetta. Vengono pubblicati altri quattro singoli, Hand in my pocket, Head over feet, You learn, e soprattutto Ironic, brano irriverente, che spazia dall’assurdo quasi crudele di alcuni versi, all’incredibilmente reale di altri, di come la vita a volte sembra irridere l’essere umano. Gli altri brani non si rivelano tuttavia da meno, con ballad intense come l’amara Perfect e la molto toccante Mary Jane. In chiusura dell’album, dopo la nuova versione di You oughta know, con un maggiore uso di bassi, si attende qualche secondo per un brano di sola voce, a cappella, che sprigiona tutta la potenza della voce di Alanis. Il disco vale alla Morissette numerosi premi, tra cui quattro grammy awards, vende circa trenta milioni di copie, tanto da essere uno degli album più venduti della storia, e fa di Alanis Morissette una delle protagoniste assolute del panorama musicale internazionale.

Recensione Unilibro a cura di gds

Dettagli del prodotto

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Alanis Morissette - Jagged Little Pill"
gds, 2011-10-20
4

Exploit a 21 anni. Alanis Morissette entra nell’olimpo dei grandi della musica degli anni Novanta, e non solo, con questo album. Un disco dirompente, diretto, forse anche irruento, che consegna alla fama mondiale la ragazza dai capelli lunghissimi e dalla voce potente. Un disco importante in tutto il panorama musicale di metà anni Novanta, fatto di versi arrabbiati, senza peli sulla lingua, e di collaborazioni eccellenti, Glen Ballard per le musiche e la produzione, ma anche musicisti come Dave Navarro e Flea. Il primo singolo estratto, You oughta know, esprime con forza la delusione e la rabbia della ragazza lasciata e ferita da promesse non mantenute, e che lascia alle parole della canzone tutta la sua voglia di vendetta. Vengono pubblicati altri quattro singoli, Hand in my pocket, Head over feet, You learn, e soprattutto Ironic, brano irriverente, che spazia dall’assurdo quasi crudele di alcuni versi, all’incredibilmente reale di altri, di come la vita a volte sembra irridere l’essere umano. Gli altri brani non si rivelano tuttavia da meno, con ballad intense come l’amara Perfect e la molto toccante Mary Jane. In chiusura dell’album, dopo la nuova versione di You oughta know, con un maggiore uso di bassi, si attende qualche secondo per un brano di sola voce, a cappella, che sprigiona tutta la potenza della voce di Alanis. Il disco vale alla Morissette numerosi premi, tra cui quattro grammy awards, vende circa trenta milioni di copie, tanto da essere uno degli album più venduti della storia, e fa di Alanis Morissette una delle protagoniste assolute del panorama musicale internazionale.