ricerca
avanzata

ON STAGE (LEGACY EDITION)

Un cd di  Elvis Presley  prodotto da SONY , 2010

  • € 12,49

Dopo aver trascorso gran parte degli anni sessanta arenato nelle secche di una carriera cinematografica scandita da film progressivamente sempre più banali ed inconsistenti, sul finire del decennio The King Of Rock’n Roll decise di dare una scossa alla propria attività musicale nell’improbo tentativo di conferire nuovo lustro ad una stella ormai decisamente appannata. Nei gusti del pubblico, Elvis Presley era ormai stato soppiantato dall’avvento sulla scena del rock di brillanti personalità, provenienti dalla schiera delle nuove generazioni cresciute con a suon di rock’n roll e rapidamente in grado d’imporsi come artisti di prima grandezza (Beatles, Dylan, Rolling Stones, etc.). La decisione di congedarsi da Hollywood e ritornare a dedicarsi a tempo pieno alla musica, riprendendo anche le esibizioni dal vivo abbandonate all’inizio degli anni sessanta, si sarebbe rivelata per Presley una scelta felicemente azzeccata. Dopo il folgorante “Comeback Special” televisivo del 1968, che rivelò al mondo un Elvis nuovamente in forma smagliante, il cantante di Tupelo incaricò il mitico chitarrista James Burton di formare una band che potesse accompagnarlo, a partire dal 1969, nella propria attività “live”. In questa prospettiva, “On Stage” è un documento sonoro eccezionale, che immortala un ritrovato Elvis Presley all’apice della propria grandezza artistica. Un Elvis carismatico come non mai ed ancora ben lontano dalla malinconica figura che calcherà il palco nell’ultimo periodo della sua esistenza, capace di aggiungere alla carica adrenalinica ed all’immutata energia degli esordi una straordinaria maturità interpretativa. Si tratta davvero del ritorno del Re del rock a cui risponderanno in massa, con rinnovato entusiasmo, riverenti platee di vecchi e nuovi appassionati. On Stage in versione Legacy Edition (2 CD) accorpa all’omonimo album del 1970 le esibizioni tenutesi a Las Vegas nel 1969 (presenti sul secondo CD ed edite originariamente nell’album “Elvis In Person: At The International Hotel, Las Vegas”), con l’aggiunta di una buona dose di bonus track provenienti dalla medesima serie di concerti. Il tutto accuratamente prodotto e rimasterizzato. La setlist è quanto di meglio un fan di Elvis possa desiderare ed appare perfettamente bilanciata, con un repertorio che spazia dai grandi successi degli anni giovanili (Blue Suede Shoes, All Shook Up, Are You Lonesome Tonight, Hound Dog, Can’t Help Falling In Love), agli splendidi brani realizzati in anni più recenti (Suspicious Minds, The Wonder Of You, In The Ghetto), ai numerosi cavalli di battaglia dei concerti dal vivo dell’epoca (See See Rider, Proud Mary, Polk Salad Annie, etc.). Un documento storico ed un patrimonio artistico che con la Legacy Edition di On Stage non corre fortunatamente alcun rischio di andare disperso. Elvis, supportato da una grande TCB Band, con le sue strabilianti interpretazioni continua a suscitare intense emozioni e sincera ammirazione.

Recensione Unilibro a cura di rubinos

Dettagli del prodotto

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"ON STAGE (LEGACY EDITION) "
The King is back!
rubinos, 2012-04-26
4

Dopo aver trascorso gran parte degli anni sessanta arenato nelle secche di una carriera cinematografica scandita da film progressivamente sempre più banali ed inconsistenti, sul finire del decennio The King Of Rock’n Roll decise di dare una scossa alla propria attività musicale nell’improbo tentativo di conferire nuovo lustro ad una stella ormai decisamente appannata. Nei gusti del pubblico, Elvis Presley era ormai stato soppiantato dall’avvento sulla scena del rock di brillanti personalità, provenienti dalla schiera delle nuove generazioni cresciute con a suon di rock’n roll e rapidamente in grado d’imporsi come artisti di prima grandezza (Beatles, Dylan, Rolling Stones, etc.). La decisione di congedarsi da Hollywood e ritornare a dedicarsi a tempo pieno alla musica, riprendendo anche le esibizioni dal vivo abbandonate all’inizio degli anni sessanta, si sarebbe rivelata per Presley una scelta felicemente azzeccata. Dopo il folgorante “Comeback Special” televisivo del 1968, che rivelò al mondo un Elvis nuovamente in forma smagliante, il cantante di Tupelo incaricò il mitico chitarrista James Burton di formare una band che potesse accompagnarlo, a partire dal 1969, nella propria attività “live”. In questa prospettiva, “On Stage” è un documento sonoro eccezionale, che immortala un ritrovato Elvis Presley all’apice della propria grandezza artistica. Un Elvis carismatico come non mai ed ancora ben lontano dalla malinconica figura che calcherà il palco nell’ultimo periodo della sua esistenza, capace di aggiungere alla carica adrenalinica ed all’immutata energia degli esordi una straordinaria maturità interpretativa. Si tratta davvero del ritorno del Re del rock a cui risponderanno in massa, con rinnovato entusiasmo, riverenti platee di vecchi e nuovi appassionati. On Stage in versione Legacy Edition (2 CD) accorpa all’omonimo album del 1970 le esibizioni tenutesi a Las Vegas nel 1969 (presenti sul secondo CD ed edite originariamente nell’album “Elvis In Person: At The International Hotel, Las Vegas”), con l’aggiunta di una buona dose di bonus track provenienti dalla medesima serie di concerti. Il tutto accuratamente prodotto e rimasterizzato. La setlist è quanto di meglio un fan di Elvis possa desiderare ed appare perfettamente bilanciata, con un repertorio che spazia dai grandi successi degli anni giovanili (Blue Suede Shoes, All Shook Up, Are You Lonesome Tonight, Hound Dog, Can’t Help Falling In Love), agli splendidi brani realizzati in anni più recenti (Suspicious Minds, The Wonder Of You, In The Ghetto), ai numerosi cavalli di battaglia dei concerti dal vivo dell’epoca (See See Rider, Proud Mary, Polk Salad Annie, etc.). Un documento storico ed un patrimonio artistico che con la Legacy Edition di On Stage non corre fortunatamente alcun rischio di andare disperso. Elvis, supportato da una grande TCB Band, con le sue strabilianti interpretazioni continua a suscitare intense emozioni e sincera ammirazione.