ricerca
avanzata

INDIRIZZO PORTOGHESE

Un cd di  Patrizia Laquidara  prodotto da Emi, 2013

  • € 6,99

L’esordio di Patrizia Laquidara segna l’ingresso di un ottimo elemento nel panorama musicale italiano. E’ il 2003 quando Patrizia Laquidara partecipa al Festival di Sanremo con il pezzo “Lividi e fiori”, vincendo il Premio della Critica ed il Premio Alex Baroni per la migliore interpretazione: un brano delicato e particolare. Tony Canto la accompagna nella realizzazione dell’intero progetto discografico dal titolo “Indirizzo portoghese”, che sta a rappresentare i continui rimandi a quel mondo che sono presenti all’interno del disco. Gli ospiti sono tutti d’eccezione: gli Avion Travel contribuiscono alla scrittura di “Le rose” e Bungaro firma “Lividi e fiori”, “Agisce” e “Mielato”, sempre al fianco della Laquidara, co-autrice di quasi tutti i brani. La title-track parla di un incontro internazionale, mentre due sono i brani in lingua portoghese: “Uirapuro” (scritta da H.Valdemar) e “Cu cu rru cu cù paloma” (di T.Mendez). La sua voce incantevole percorre i 13 pezzi, in una scaletta che comprende anche un duetto con Mario Venuti (“Per causa d’amore”), da cui fu tratto un elegante video molto trasmesso dalle televisioni musicali. La canzone “Kanzi” è ispirata ad un bonobo allevato in Georgia in grado di esprimersi con un linguaggio piuttosto complesso.

Recensione Unilibro a cura di -Stefano-

Dettagli del prodotto

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"INDIRIZZO PORTOGHESE"
L’esordio di Patrizia Laquidara
-Stefano-, 2011-10-26
4

L’esordio di Patrizia Laquidara segna l’ingresso di un ottimo elemento nel panorama musicale italiano. E’ il 2003 quando Patrizia Laquidara partecipa al Festival di Sanremo con il pezzo “Lividi e fiori”, vincendo il Premio della Critica ed il Premio Alex Baroni per la migliore interpretazione: un brano delicato e particolare. Tony Canto la accompagna nella realizzazione dell’intero progetto discografico dal titolo “Indirizzo portoghese”, che sta a rappresentare i continui rimandi a quel mondo che sono presenti all’interno del disco. Gli ospiti sono tutti d’eccezione: gli Avion Travel contribuiscono alla scrittura di “Le rose” e Bungaro firma “Lividi e fiori”, “Agisce” e “Mielato”, sempre al fianco della Laquidara, co-autrice di quasi tutti i brani. La title-track parla di un incontro internazionale, mentre due sono i brani in lingua portoghese: “Uirapuro” (scritta da H.Valdemar) e “Cu cu rru cu cù paloma” (di T.Mendez). La sua voce incantevole percorre i 13 pezzi, in una scaletta che comprende anche un duetto con Mario Venuti (“Per causa d’amore”), da cui fu tratto un elegante video molto trasmesso dalle televisioni musicali. La canzone “Kanzi” è ispirata ad un bonobo allevato in Georgia in grado di esprimersi con un linguaggio piuttosto complesso.