Novita libri - Unilibro.it https://www.unilibro.it/ Feed Rss by Unilibro.it | Libri, Dvd it Copyright 2001-2018 - Unilibro.it 2/23/2019 1:47:02 AM Mailtrade.it http://www.unilibro.it/rss https://www.unilibro.it/find_buy/immagini/barra/logo_unilibro.gif Unilibro.it https://www.unilibro.it 189 42 Se ami qualcuno dillo <a href='http://www.unilibro.it/libro/bonini-marco/se-ami-qualcuno-dillo/9788830450950?idaff=rss'><img src='https://cdn.unilibro.it/cover/libro/9788830450950B.jpg' style='float:left; border:0px; padding-right:5px;' /></a>Una storia familiare di crescita e redenzione. Un'emozionante esordio narrativo | Roma, anni Ottanta. Marco, dieci anni, è innamorato cotto. Daniela è la bambina più bella del cortile e lui se la guarda tutti i giorni dal balcone. L’amore non corrisposto lo sta consumando, ma in casa c’è qualcuno molto più irritato di lui. Sergio, suo padre, non crede ai propri occhi: il suo figlio maggiore, rimbambito appresso a una femmina? Poi un pomeriggio, imbambolato dall’apparizione di Daniela sul terrazzo di fronte, Marco si lascia sfuggire una biglia che precipita per sette piani, centrando il parabrezza della macchina della signora Lelle. Sergio esce, guarda di sotto e finalmente urla contro il figlio il suo inappellabile Primo Comandamento: «Lo vedi a innamorasse che succede?... solo guai! Lascia stà le donne, so’ solo ’na perdita de tempo». Roma, estate 2000. Marco, ventotto anni, fa l’attore, guida una decappottabile inglese e non si innamora più da un pezzo. Poi una mattina un telefono squilla in una stanza buia e cambia tutto. Sergio ha avuto un infarto, è in coma e potrebbe non risvegliarsi. La storia di Marco e di suo padre inizia da qui, dall’attimo in cui sfiorano la fine. L’infarto non uccide il corpo di Sergio ma resetta il suo cervello: al risveglio il vecchio Sergio, l’uomo tutto d’un pezzo che non sapeva fare una carezza ai suoi figli o dire ti amo a sua moglie (la quale, non a caso, l’ha lasciato), non c’è più. Al suo posto è arrivato un alieno, imprevedibile, folle e delizioso come un neonato che deve imparare da capo tutto del mondo degli uomini. Il nuovo Sergio non sa leggere né scrivere, ma balla, ride e sa quando fare una carezza o una dichiarazione d’amore. Sergio sa essere finalmente felice e sa insegnarlo agli altri. Marco è ancora in tempo per apprendere la nuova lezione? - Data di uscita: 2019 Bonini Marco http://www.unilibro.it/libro/bonini-marco/se-ami-qualcuno-dillo/9788830450950?idaff=rss letteratura italiana: testi Sogni e favole <a href='http://www.unilibro.it/libro/trevi-emanuele/sogni-e-favole/9788862208512?idaff=rss'><img src='https://cdn.unilibro.it/cover/libro/9788862208512B.jpg' style='float:left; border:0px; padding-right:5px;' /></a>Roma, 1983. Emanuele Trevi, studente universitario, lavora tutte le sere in un cineclub del centro. Una notte entra in sala e vi trova un uomo solo, in lacrime. È Arturo Patten, statunitense trapiantato a Roma, uno dei più grandi fotografi ritrattisti di sempre: ne nasce un'amicizia che attraversa gli ultimi due decenni del secolo. Nella casa di questi, Trevi conosce intellettuali e artisti: fra questi, Marguerite Yourcenar, Cesare Garbali e, soprattutto, Amelia Rosselli, la maggiore poetessa italiana del Novecento, che morirà tragicamente nel 1996 gettandosi dalla scale del palazzo di fronte. Ma un altro personaggio lega il proprio nome a quel piccolo torno di strade del centro: Pietro Trapassi detto Metastasio, il più acclamato librettista e poeta di corte del Settecento, autore del sonetto «Sogni, e favole io fingo», il cui incipit dà il titolo al romanzo. In questo testo, la cui lettura e la cui storia fa da collante di tutto il libro (come accadeva per Petrolio in «Qualcosa di scritto»), Metastasio si chiede: sono più vere le vicende reali della vita? O non sono piuttosto anch'esse illusione, menzogna? E dunque, le storie inventate non sono altrettanto degne, a altrettanto indegne, di lacrime e passione? Intorno a questo interrogativo si svolgono - fra vicende d'amore e di follia, di passione e di morte - la giovinezza di Emanuele e il declino di Patten, di Rosselli, di un'epoca intera e, ci svela «Sogni e favole», delle esistenze di tutti. - Data di uscita: 2018 Trevi Emanuele http://www.unilibro.it/libro/trevi-emanuele/sogni-e-favole/9788862208512?idaff=rss letteratura italiana: testi E luce sia <a href='http://www.unilibro.it/libro/mccarten-anthony/e-luce-sia/9788893420433?idaff=rss'><img src='https://cdn.unilibro.it/cover/libro/9788893420433B.jpg' style='float:left; border:0px; padding-right:5px;' /></a>Ancora una volta, come in La teoria del tutto e L'ora più buia, McCarten racconta un personaggio indimenticabile, protagonista di un vero e proprio thriller sul denaro, la corruzione e la morte | Thomas Edison, genio, scienziato, inventore della lampadina e di un altro migliaio di brevetti, si trova in un momento di difficoltà, che questa volta non sa superare. A mancargli è il denaro, quello che gli serve per le sue ricerche e soprattutto per realizzare i prodotti che ha immaginato. E proprio quando la situazione diventa insostenibile, si presenta alla sua porta chi del denaro ha fatto il proprio mestiere, con lo stesso talento e la stessa dedizione che Thomas mette nell'inventare. J. P. Morgan è famoso in tutta l'America: perché è un banchiere di enorme successo, perché emana un potere quasi assoluto e certamente perché ha una disponibilità di denaro sostanzialmente infinita. Per lui, offrirne una parte a Edison non è che un altro investimento. Per Thomas, è la soluzione a tutti i problemi. Ma quello che il genio stipula è un patto col diavolo: invischiato nella vita privata di Morgan, sempre più avido dei privilegi che la ricchezza gli garantisce, Edison non si rende conto di essere solo uno strumento per arricchire uomini già ricchi, per rendere più potenti uomini già potenti. Finché un giorno, si risveglia dal suo torpore e ascolta la folla. Che reclama a gran voce: Che luce sia! - Data di uscita: 2019 McCarten Anthony http://www.unilibro.it/libro/mccarten-anthony/e-luce-sia/9788893420433?idaff=rss letterature straniere: testi L'assassinio del Commendatore. LibroSecondo: Metafore che si trasformano <a href='http://www.unilibro.it/libro/murakami-haruki/l-assassinio-del-commendatore-librosecondo-metafore-che-si-trasformano/9788806239718?idaff=rss'><img src='https://cdn.unilibro.it/cover/libro/9788806239718B.jpg' style='float:left; border:0px; padding-right:5px;' /></a>La campanella sconosciuta non risuona piú nel cuore della notte, ma non per questo sono diminuiti i misteri intorno alla casa nel bosco che fu di Amada Masahiko, autore dell'enigmatico quadro al centro di questa storia. Tutte le domande, gli eventi inspiegabili, le apparizioni che hanno animato il primo volume dell'Assassinio del Commendatore trovano qui la piú imprevedibile delle soluzioni. Ed è solo quando il lettore arriva a questo punto che il capolavoro di Murakami Haruki inizia a svelare il suo cuore piú autentico: un racconto indimenticabile sui mostri che ci divorano dall'interno, sulle paure che ci sbranano nella notte dell'anima; e su come, quei mostri, possiamo vincerli: prendendoci cura di chi arriverà dopo di noi - Data di uscita: 2019 Murakami Haruki http://www.unilibro.it/libro/murakami-haruki/l-assassinio-del-commendatore-librosecondo-metafore-che-si-trasformano/9788806239718?idaff=rss letterature straniere: testi Esercizi di sepoltura di una madre <a href='http://www.unilibro.it/libro/repetti-paolo/esercizi-di-sepoltura-di-una-madre/9788804688761?idaff=rss'><img src='https://cdn.unilibro.it/cover/libro/9788804688761B.jpg' style='float:left; border:0px; padding-right:5px;' /></a>Sullo sfondo della romanità contemporanea, e deridendo il proprio immaginario psicoanalitico, Paolo Repetti scrive il suo originalissimo romanzo familiare. L’incontro e lo scontro tra le generazioni, l’assenza e l’ignavia dei padri, l’intelligenza dei figli. Una sit-com in cui si incontrano il ghigno cattivo della migliore commedia all’italiana di Age & Scarpelli e l’umorismo yiddish, Woody Allen ma anche i fratelli Coen | Le cronachette pensierose e spensierate di una famiglia allargata messa in scena seguendo il copione di uno svagato cabaret intellettuale e morale. Una saga che si dipana in una serie di sketch irriverenti. Il lessico famigliare di ebrei fanatici, cattolici convertiti, atei cinici. La matriarca ultranovantenne è nonna Sara, un’ansiosa guerrafondaia che vive in Israele e telefona in continuazione. La sua interlocutrice preferita è Saretta, la più piccola dei nipoti, sagace e sfrontata, dolcissima e imprevedibile, una via di mezzo tra Franny Glass e Giovanna D’Arco. Poi ci sono i fratelli di lei: il maggiore, Isaac, genio della matematica ed epistemologo in formazione, e Davide, maniaco sessuale e juventino compulsivo. Lo zio, il narratore, Paolo. Il gatto Ettore. Il padre: assente. Ha abbandonato Ester, la cugina di Paolo, quando Saretta aveva due anni. Lo zio è obbligato, suo malgrado, a farne le veci, per lo più al telefono. Da lì cerca di educare i ragazzi, dà consigli, risponde a domande surreali, scappa. È nevrotico, ipocondriaco e immaturo come loro, un adolescente vegliardo, un puer aeternus e anchilosato che i nipoti hanno eletto a guida sciamanica, salvo prenderne in giro l’immaturità. È l’idiota sapiente, impaurito e tentato dal ruolo di pater familias - Data di uscita: 2019 Repetti Paolo http://www.unilibro.it/libro/repetti-paolo/esercizi-di-sepoltura-di-una-madre/9788804688761?idaff=rss letteratura italiana: testi Siamo tutti profughi. I miei viaggi e i miei incontri con le ragazze di tutto il mondo in fuga dalla guerra <a href='http://www.unilibro.it/libro/yousafzai-malala-welch-liz/siamo-tutti-profughi-i-miei-viaggi-e-i-miei-incontri-con-le-ragazze-di-tutto-il-mondo-in-fuga-dalla-guerra/9788811604419?idaff=rss'><img src='https://cdn.unilibro.it/cover/libro/9788811604419B.jpg' style='float:left; border:0px; padding-right:5px;' /></a>«Resto sempre sconvolta quando vedo così tante persone dare per scontata la pace. Io sono grata ogni giorno di poterla vivere. Non per tutti è possibile. Milioni di uomini, donne e bambini vivono quotidianamente la guerra. La loro realtà è fatta di violenze, di case distrutte, di vite innocenti perdute. E la loro unica possibilità per sopravvivere è partire. È “scegliere” di diventare rifugiati. Non c’è alternativaDopo l’assassinio del padre», María è dovuta scappare insieme alla mamma nel cuore della notte. Zaynab non ha frequentato la scuola per due anni a causa della guerra, prima di riuscire a scappare in America. Sua sorella Sabreen è sopravvissuta a un viaggio straziante verso l’Italia. Ajida è sfuggita a terribili violenze, e ha poi dovuto lottare per tenere al sicuro la famiglia in un rifugio di fortuna | L’autrice bestseller e vincitrice del premio Nobel per la Pace Malala Yousafzai rende onore alla realtà nascosta dietro le fredde statistiche, ai visi e alle vicende personali dietro le notizie che leggiamo quotidianamente sui milioni di rifugiati nel mondo. Le visite ai campi profughi le hanno infatti dato modo di ripensare alla propria esperienza, prima di bambina rifugiata interna nel suo Pakistan, e oggi di attivista a cui è permesso di viaggiare ovunque tranne che per far ritorno nella patria che ama. In questo libro di memorie personali e racconti collettivi, Malala incrocia la sua esperienza con le storie delle coraggiose ragazze che ha incontrato nel corso dei suoi numerosi viaggi: giovani donne che hanno improvvisamente perso la propria casa, la propria comunità, il proprio posto nel mondo. In un’epoca di grandi migrazioni, di crisi, di guerre e di conflitti, Siamo tutti profughi è l’accorato appello di una delle più importanti attiviste dei nostri giorni, e ci esorta a non dimenticare che ciascuno degli attuali 68,5 milioni di profughi – per la maggior parte giovani – è una persona con i propri sogni e le proprie speranze, a cui è necessario riconoscere i diritti umani fondamentali, perché ogni abitante della Terra, nessuno escluso, deve poter vivere in un posto sicuro da chiamare casa - Data di uscita: 2019 Yousafzai Malala; Welch Liz http://www.unilibro.it/libro/yousafzai-malala-welch-liz/siamo-tutti-profughi-i-miei-viaggi-e-i-miei-incontri-con-le-ragazze-di-tutto-il-mondo-in-fuga-dalla-guerra/9788811604419?idaff=rss problemi e servizi sociali In tutto c'è stata bellezza <a href='http://www.unilibro.it/libro/vilas-manuel/in-tutto-c-e-stata-bellezza/9788823522459?idaff=rss'><img src='https://cdn.unilibro.it/cover/libro/9788823522459B.jpg' style='float:left; border:0px; padding-right:5px;' /></a>Manuel Vilas ha scritto un libro unico nella sua capacità di coinvolgere il lettore e di mescolare destino personale e collettivo, romanzo e autobiografia: «Sono due verità diverse, ma sono entrambe verità: quella del libro e quella della vita. E insieme fondano una menzogna» | «Ci farebbe bene scrivere delle nostre famiglie, senza nessuna finzione, senza romanzare. Solo raccontando ciò che è successo, o ciò che crediamo sia successo.» Animato da questa convinzione, Manuel Vilas intreccia con una voce coraggiosa, disincantata, a tratti poetica, il racconto intimo di una vita sullo sfondo degli ultimi decenni di storia spagnola. Allo stesso tempo figlio e padre, Vilas celebra la presenza costante e sotterranea di chi non c’è più, il passato che riemerge a fatica dai ricordi, la lotta per la sopravvivenza che lega indissolubilmente le generazioni. Una narrazione che sottolinea l’umana fragilità, le inevitabili sconfitte, ma anche la nostra forza unica, l’inesauribile capacità di rialzarci e andare avanti, persino quando tutto sembra essere crollato. Perché i legami con la famiglia, con chi ci ha amato, continuano a sostenerci e a definirci, anche quando sono apparentemente allentati o interrotti. E proprio quei legami ci permettono di vedere, a distanza di tempo, che in tutto c’è stata bellezza: in molti gesti quotidiani e anche nelle parole non dette, nell’affetto trattenuto, inconfessato, a cui non possiamo fare a meno di credere e di aggrapparci. - Data di uscita: 2019 Vilas Manuel http://www.unilibro.it/libro/vilas-manuel/in-tutto-c-e-stata-bellezza/9788823522459?idaff=rss letterature straniere: testi Exit <a href='http://www.unilibro.it/libro/gimenez-bartlett-alicia/exit/9788838938979?idaff=rss'><img src='https://cdn.unilibro.it/cover/libro/9788838938979B.jpg' style='float:left; border:0px; padding-right:5px;' /></a>Exit è una villa di campagna immersa nella natura. Un giardino lussureggiante, stanze e saloni arredati con gusto, quadri antichi, candelabri sul caminetto, lucenti cassettoni sui soffitti. Qui, nell'annuncio abbagliante della calura estiva, uno alla volta arrivano gli ospiti. Due giovani donne: Clarissa, fragile e intensa; l'elegante Pamela, bella quanto caustica. Il finanziere Finn, uomo raffinato e colto, eccellente conversatore. La vedova Tevener, una signora con i capelli rossi allegra e sensuale. Il signor Ottosillabo, macchinista ferroviere, il poeta Léonard, capelli a spazzola e sguardo penetrante, sempre capace di provocare gli altri. In poco tempo diventeranno intimi e amici, pronti a vivere e a dissolversi nel gioco del destino e della passione. Gli ospiti sono stati accolti da due medici in camice bianco e dall'infermiera Matea, specializzata in psicologia, che prepara cene e pranzi squisiti. Sottili fette di roast beef, uova e salsicce, scintillanti frittate, teglie con pasticci di carne e formaggio, aringhe affumicate e cestini traboccanti d'uva. La musica accompagna il passare del tempo, tra canzoni tzigane e boleri, sonate al chiaro di luna e contagiose melodie jazz. Tutti insieme, gli ospiti, i medici e l'infermiera, condividono colazioni e banchetti, passeggiate, escursioni, chiacchiere e battibecchi. Ma a cosa si stanno preparando, e perché hanno deciso di trascorrere in questo modo il loro tempo? Ciascuno, per motivi differenti, deve inventarsi una fine, un'uscita di emergenza. E ha scelto di farlo lì, nei giardini di Exit, l'unico luogo al mondo in cui - Data di uscita: 2019 Giménez Bartlett Alicia http://www.unilibro.it/libro/gimenez-bartlett-alicia/exit/9788838938979?idaff=rss letterature straniere: testi Nato fuori legge. Storia di un'infanzia sudafricana <a href='http://www.unilibro.it/libro/noah-trevor/nato-fuori-legge-storia-di-un-infanzia-sudafricana/9788833311081?idaff=rss'><img src='https://cdn.unilibro.it/cover/libro/9788833311081B.jpg' style='float:left; border:0px; padding-right:5px;' /></a>«Un’avventura umana intensa» (Fabio Geda) - «La stupidità del razzismo si combatte con l’ironia» (Marco Aime) | Nato nel Sudafrica dell’apartheid da madre xhosa e padre bianco, Trevor è colored: né bianco né nero, un’anomalia intollerabile per il rigido sistema razziale sudafricano. Destinato fin dalla nascita a un’esistenza “fuori legge”, Trevor se la cava splendidamente poiché la sua infanzia, spericolata e indimenticabile, è orchestrata da una madre più potente del tuono: Patricia Nombuyiselo Noah, un magma di contraddizioni stupendamente africane. È bigotta e ribelle, severa e anticonformista, e soprattutto ha fiducia nel fatto che tutto è possibile, di qualsiasi colore sia la tua pelle, l’importante è andare a scuola, imparare l’inglese, fare quello che si pensa sia giusto e rifiutare le leggi sbagliate e illogiche inventate dagli uomini. Ragazzino impacciato di fronte alle prime esperienze sentimentali, poi esperto di pirateria musicale e organizzatore di rumorose feste clandestine nelle townships di Johannesburg, Trevor ripercorre la sua vicenda senza alcuna retorica, sempre sul filo di un’irresistibile vena ironica che lo affranca dal ruolo di vittima e rende il suo racconto più forte di qualsiasi denuncia. Non teorizza nulla, mostra sé stesso, il “bastardo”: la sua mescolanza razziale sfida l’ingiustizia del sistema e ne mette in luce l'insostenibilità e incoerenza. Mescolarsi è la vera rivoluzione e questa storia esplosiva e “fuori legge” ne è la prova. L’aspettavamo da tempo - Data di uscita: 2019 Noah Trevor http://www.unilibro.it/libro/noah-trevor/nato-fuori-legge-storia-di-un-infanzia-sudafricana/9788833311081?idaff=rss letterature straniere: testi Il peggio è passato. Donne in cerca di un luogo da chiamare casa <a href='http://www.unilibro.it/libro/ibrahim-djamila/il-peggio-e-passato-donne-in-cerca-di-un-luogo-da-chiamare-casa/9788804707905?idaff=rss'><img src='https://cdn.unilibro.it/cover/libro/9788804707905B.jpg' style='float:left; border:0px; padding-right:5px;' /></a>Una toccante raccolta di racconti in cui Djamila Ibrahim ci parla con una grazia non comune di nostalgia e di speranza; e della meravigliosa forza di donne che hanno saputo scendere a compromessi pur di sentirsi parte di una nuova comunità | Nonostante abbia combattuto nell’esercito della resistenza eritrea e sia sopravvissuta ad anni di guerra, una volta arrivata in Canada, Aisha si ritrova a pulire i bagni di un ospedale e a cambiare le lenzuola sporche. Selam invece viene aggredita per le strade di Toronto solo perché indossa l’hijab. Sara è una collaboratrice domestica che lascia Addis Abeba attirata dalla prospettiva di un buon lavoro in Siria e si trova intrappolata nella guerra civile che travolge la città di Damasco. Yasmin è una giovane musulmana canadese che, per sfuggire alle imposizioni della sua famiglia, decide di sposarsi per poi rendersi conto di aver commesso un drammatico errore. Storie di donne, di uomini e di bambini che hanno attraversato i continenti alla ricerca di un posto migliore e che combattono quotidianamente per sentirsi a casa in luoghi culturalmente e geograficamente lontani dai loro - Data di uscita: 2019 Ibrahim Djamila http://www.unilibro.it/libro/ibrahim-djamila/il-peggio-e-passato-donne-in-cerca-di-un-luogo-da-chiamare-casa/9788804707905?idaff=rss letterature straniere: testi