ricerca
avanzata

Wall-E

Un film in dvd di  Stanton Andrew  distribuito da Pixar, 2013

Dopo aver trascorso centinaia di anni solitari facendo ciò per cui era stato costruito - ripulire il pianeta - WALL-E (che sta per Waste Allocation Load Lifter Earth-Class - Sollevatore terrestre di carichi di rifiuti) trova un nuovo scopo nella sua vita quando incontra un affusolato robot ricognitore di nome EVE.

Dettagli del prodotto

  • Titolo: Wall-E
  • Regia:  Stanton Andrew
  • Distributore: Pixar
  • Data di Pubblicazione: 09 Luglio '13
  • Genere: Animazione
  • Cast:  Thomas Newman
  • Durata: 0'
  • Formato video: Wide Screen
  • Codice area: Area 2 (Europa/Giappone)
  • Colore: 
  • EAN-13: 8717418395490
 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Wall-E"
rossellaman, 2011-12-21
3

Wall-e è un robot che vive sulla terra, unico superstite, dopo che gli umani l’hanno abbandonata per sfuggire ai rifiuti che erano diventati eccessivi e non consentivano più di vivere. Wall-e da 700 anni svolge il proprio lavoro, alienato, con la voglia di evasione e questo lo si vede dall’accortezza che usa nel conservare piccoli oggetti di valore, che sono di valore non in quanto costosi, significativa la scena della scatola con l’anello prezioso dove getta l’anello e conserva la scatola, ma perché hanno un sentimento che li lega. É un sognatore, vede vecchi film romantici e si commuove nei finali, guarda le stelle al di là delle nuvole e sogna, qualche cosa di diverso. Ed ecco che un giorno, arriva da un’astronave, un altro robot, Eve, che è programmata per trovare segni di vita sulla terra. Se prima ne è intimorito, subito dopo Wall-e ne rimane affascinato, un vero colpo di fulmine e così la trascina, dopo che tra i due si è stabilito un contatto di pace, nel suo rifugio e vorrebbe regalarle tutto, ma lei analizza e sembra disinteressata a tutte le cose che Wall-e le propone fino a che non prende una piantina, di cui nemmeno Wall-e ha capito l’importanza, ma è proprio il segnale di vita che Eve sta cercando per la sua missione, ingloba dentro di sé la pianta, e si immobilizza in attesa che la vengano a reperire. In tutto il periodo di immobilità Wall-e non si rassegna alla sua morte, e l’accudisce, rallentando anche il proprio lavoro. Ma quando verranno a prenderla, lui la segue, e scopre che gli umani, lontani dalla terra, si sono abituati a nuovi piaceri che li hanno resi ormai privi di iniziativa, senza ossa, grassi e viaggiano su dei cuscini volanti, senza dover pensare a nulla. Qui, la sua presenza inizia, involontariamente, a creare degli scompensi all’ordine del sistema che si era andato creando nel corso dei secoli. Questo suo modo di fare spingerà anche Eve a prendere coscienza della situazione e a ribellarsi. Anche il capitano riuscirà a capire l’importanza di un ritorno sulla terra, e scoprirà che, in realtà, l’attesa del ritorno è un falso, non c’è intenzione di ritornare sulla terra, non c’era mai stata, in realtà. C’è più convenienza a non sovvertire l’ordine che si è andato costituendo nel corso dei secoli. Eve e Wall-e, insieme, riusciranno a riportare la vita sulla terra. Poche parole, molte azioni, animazione eccezionale, grandi sentimenti. Da vedere.

Attenzione


L'immagine che stai per visualizzare contiene materiale riservato ad un pubblico adulto.

Se hai un'età inferiore a 18 anni o ritieni che materiale del genere possa turbarti e offendere la tua persona non proseguire.

Proseguendo invece, ti assumi ogni responsabilita civile e penale se nel tuo paese la visione di materiale per adulti è considerata illegale.



« Annulla     Prosegui »