ricerca
avanzata

Bordertown (SE) (2 Dvd)

Un film in dvd di  Nava Gregory  distribuito da Medusa Video, 2012

  • € 19,99

Un film basato su una storia vera,che lascia sgomenti per l’intensità e il raccapriccio che suscita nello spettatore.Il film è recitato benissimo,sia da Antonio Banderas che da Jennifer Lopez che indossa i panni di una giornalista americana,inviata a Juarez per indagare su diverse morti misteriose che hanno come vittime delle giovani ragazze messicane,stuprate e brutalmente uccise i cui cadaveri spesso non sono stati neppure ritrovati.Lauren inizialmente è molto seccata,e pensa che il servizio non le garantirà un avanzamento professionale ma quando incontra una giovanissima ragazza sopravvissuta alla violenza fingendosi morta,si convince che qualcosa di terribile e dilagante sta accadendo nella piccola cittadina ai confini del Messico.L’unico a supportarla è Alfonso Diaz,un suo collega messicano che sembra essere l’unico ad avere il coraggio di raccontare l’atroce verità,anche a costo di mettere in pericolo la sua sicurezza personale.Il film è angosciante,intenso ed emotivamente lacerante e racconta in maniera brillante una storia brutalmente reale,che ha mietuto centinaia di vittime che non hanno ottenuto la giustizia che meritavano.

Recensione Unilibro a cura di ritag23

Dettagli del prodotto

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Bordertown (SE) (2 Dvd)"
Reale
ritag23, 2012-05-14
4

Un film basato su una storia vera,che lascia sgomenti per l’intensità e il raccapriccio che suscita nello spettatore.Il film è recitato benissimo,sia da Antonio Banderas che da Jennifer Lopez che indossa i panni di una giornalista americana,inviata a Juarez per indagare su diverse morti misteriose che hanno come vittime delle giovani ragazze messicane,stuprate e brutalmente uccise i cui cadaveri spesso non sono stati neppure ritrovati.Lauren inizialmente è molto seccata,e pensa che il servizio non le garantirà un avanzamento professionale ma quando incontra una giovanissima ragazza sopravvissuta alla violenza fingendosi morta,si convince che qualcosa di terribile e dilagante sta accadendo nella piccola cittadina ai confini del Messico.L’unico a supportarla è Alfonso Diaz,un suo collega messicano che sembra essere l’unico ad avere il coraggio di raccontare l’atroce verità,anche a costo di mettere in pericolo la sua sicurezza personale.Il film è angosciante,intenso ed emotivamente lacerante e racconta in maniera brillante una storia brutalmente reale,che ha mietuto centinaia di vittime che non hanno ottenuto la giustizia che meritavano.