ricerca
avanzata

Non Lasciarmi

Un film in dvd di  Romanek Mark  distribuito da 20th Century Fox, 2012

  • Prezzo di Copertina: € 19,99
  • € 9,99
  • Risparmi il 50% (€ 10,00)

Una storia tragica, particolarmente struggente è quella raccontata nel film “Non lasciarmi” diretto dal una persona di genio quale Mark Romanek. Tre ragazzi sono i protagonisti delle vicende, cresciuti per un fine macabro, dai talenti straordinari, desiderosi di avere una vita normale, storditi dalla vita a causa del loro ineluttabile destino. E’un film impegnato, che fa riflettere, che pone a chi guarda la questione se davvero la vita di ciascuno di noi sia vissuta a pieno e quanto valga la nostra libertà. E’ un film creato con grande accuratezza, nel quale la protagonista , Kathy, si racconta come in una sorta di diario: le sensazioni, le emozioni di una vita incatenata, consapevole di trasformarsi in futuro in carne da macello, una vita che si arrende alla dura realtà del sacrificio. Creature dotate di cuore, di un’anima, con la voglia di sognare e vivere in libertà percorrono una strada senza uscita: sono strumenti da usare e buttare a piacimento. L’importantissimo tema che viene trattato, ed è ciò che colpisce di più, è come sia possibile considerare l’uomo come un semplice animale, come un vitello fatto nascere volutamente, e cresciuto per essere destinato ad una qualunque macelleria. Una proiezione degna di essere vista, che denuncia il materialismo del corpo e rivaluta l’importanza dell’interiorità dell’uomo e della soggettività.

Recensione Unilibro a cura di Formarius

Dettagli del prodotto

Promozione Scopri gli altri articoli della promozione DVD a 9,99 €

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Non Lasciarmi"
Il dualismo: anima e corpo
Formarius, 2011-09-16
4

Una storia tragica, particolarmente struggente è quella raccontata nel film “Non lasciarmi” diretto dal una persona di genio quale Mark Romanek. Tre ragazzi sono i protagonisti delle vicende, cresciuti per un fine macabro, dai talenti straordinari, desiderosi di avere una vita normale, storditi dalla vita a causa del loro ineluttabile destino. E’un film impegnato, che fa riflettere, che pone a chi guarda la questione se davvero la vita di ciascuno di noi sia vissuta a pieno e quanto valga la nostra libertà. E’ un film creato con grande accuratezza, nel quale la protagonista , Kathy, si racconta come in una sorta di diario: le sensazioni, le emozioni di una vita incatenata, consapevole di trasformarsi in futuro in carne da macello, una vita che si arrende alla dura realtà del sacrificio. Creature dotate di cuore, di un’anima, con la voglia di sognare e vivere in libertà percorrono una strada senza uscita: sono strumenti da usare e buttare a piacimento. L’importantissimo tema che viene trattato, ed è ciò che colpisce di più, è come sia possibile considerare l’uomo come un semplice animale, come un vitello fatto nascere volutamente, e cresciuto per essere destinato ad una qualunque macelleria. Una proiezione degna di essere vista, che denuncia il materialismo del corpo e rivaluta l’importanza dell’interiorità dell’uomo e della soggettività.

Attenzione


L'immagine che stai per visualizzare contiene materiale riservato ad un pubblico adulto.

Se hai un'età inferiore a 18 anni o ritieni che materiale del genere possa turbarti e offendere la tua persona non proseguire.

Proseguendo invece, ti assumi ogni responsabilita civile e penale se nel tuo paese la visione di materiale per adulti è considerata illegale.



« Annulla     Prosegui »