ricerca
avanzata

Il piano della salvezza. E-book. Formato EPUB

Un ebook di  Benjamin B. Warfield  edito da Alfa & Omega (Caltanissetta), 2013

«Warfield, nel suo stile chiaro e conciso, con la sagacia biblica e la padronanza della teologia storica che lo distinsero, descrisse e difese il soprannaturalismo contro il naturalismo, l’evangelicalismo contro il sacerdotalismo, il particolarismo contro l’universalismo e il calvinismo biblico contro quelle che egli definì come “forme impoverite” di esso. Warfield mostrò che, fondamentalmente, esistono soltanto due dottrine della salvezza: la salvezza che proviene da Dio e la salvezza che proviene da noi stessi» (David B. Calhoun). Che Dio sia infinitamente giusto e misericordioso e l'uomo peccatore colpevole, meritevole della giusta condanna e, quindi, bisognoso di salvezza, è ciò che ogni confessione cristiana crede e afferma senza alcuna riserva. Se, tuttavia, si domanda chi sia l'autore della salvezza, quali siano gli strumenti che vi sono impiegati e il modo in cui essa si compie, le risposte possono differenziarsi grandemente. Chi salva è Dio, oppure l'uomo si salva da sé? La rigenerazione è il risultato di un'azione sinergica, oppure un atto divino unilaterale? Dio dispensa la sua grazia ai peccatori direttamente e in modo immediato, oppure no? Gli atti divini per la salvezza dei peccatori sono della medesima natura e intensità per tutti gli uomini oppure, con alcuni di loro, egli agisce in modo particolare? Il piano della salvezza contiene le cinque lezioni che Benjamin B. Warfield espose ad un corso estivo della scuola di teologia di Princeton nel giugno del 1914.

Informazioni bibliografiche