ricerca
avanzata

Dei delitti e delle pene . E-book. Formato EPUB

Un ebook di  Beccaria Cesare  edito da Passerino Luigi, 2014

L’opera più famosa dell’Illuminismo italiano, scritta nel 1764 da Cesare Beccaria, nella quale vengono affermati il rifiuto della pena di morte, l’inutilità della tortura e il vero scopo rieducativo delle sanzioni.

L’autore

Cesare Bonesana-Beccarìa, marchese di Gualdrasco e di Villareggio (Milano, 15 marzo 1738 – Milano, 28 novembre 1794) fu un giurista, filosofo, economista e letterato italiano, figura di spicco dell’Illuminismo, legato agli ambienti intellettuali milanesi.

Prefazione a cura di Giovanni Fantasia
Nato a Gaeta nel 1984 e giornalista pubblicista dal 2008, ha collaborato con quotidiani, periodici, programmi radiofonici e siti internet di informazione. Laureato in Industria Culturale e Comunicazione Digitale ha ricoperto l’incarico di addetto stampa del Comune di Gaeta dal 2007 al 2012.

Informazioni bibliografiche

  • Titolo: Dei delitti e delle pene . E-book. Formato EPUB
  • AutoreBeccaria Cesare
  • Editore: Passerino Luigi
  • Data di Pubblicazione: 03 Febbraio '14
  • Genere: ETICA
  • Formato: EPUB
  • Protezione: nessuna
  • Dimensione Kb: 2333
  • ISBN-13: 9788890928260