ricerca
avanzata

Timeo. E-book. Formato EPUB

Un ebook di  Platone  edito da REA, 2013

Nel dialogo platonico "Timeo", scritto intorno al 360 a.C., si parla del mondo fisico ed in particolare del rapporto fra idee e cose. In esso vengono approfonditi essenzialmente tre problemi: quello cosmologico dell'origine dell'universo, quello fisico della sua struttura materiale, ed infine quello finalistico. Ai tre argomenti corrispondono altrettante parti in cui è possibile suddividere l'opera, alle quali va aggiunto il prologo. Per Platone la natura non è governata da leggi cieche e meccaniche, ma è dotata di una immanente finalità, che tende a raggiungere il regno delle idee. Ma nella natura vi è un principio oscuro ed amorfo, causa di imperfezione e di male, la materia. Essa resiste spesso all'attività del demiurgo, che cerca di fare in modo che le cose siano un'imitazione perfetta delle idee: ed ecco perché, ad un unico modello ideale eterno, corrisponde la molteplicità del vivente.

Informazioni bibliografiche