ricerca
avanzata

Falsari illustri

di Harry Bellet edito da Skira, 2019

  • Prezzo di Copertina: € 19,00
  • € 16,15
  • Risparmi il 15% (€ 2,85)

Informazioni bibliografiche del Libro

  • Titolo del Libro: Falsari illustri
  • AutoreHarry Bellet
  • Editore: Skira
  • Collana: StorieSkira
  • Data di Pubblicazione: 2019
  • Genere: arti
  • ArgomentiArte Falsari
  • Traduttore: Romano E.
  • Peso gr: 158
  • ISBN-10: 8857240576
  • ISBN-13:  9788857240572

 

Falsari illustri: "Quando Thomas Hoving, ex direttore del Metropolitan Museum di New York, dichiarò nel 1997 che il 40% delle opere nel suo museo erano false, pensammo a un'esagerazione tipicamente americana. Di fatto, ci si domanda invece se la cifra non sia inferiore alla verità [...]. Se i falsi possono turbare o mettere in ridicolo gli studiosi, accumulare croste attribuendole a un nome importante può nuocere a lungo non solo alla reputazione dell'artista e al suo diritto morale, ma anche alle ricerche su di lui e sull'epoca in cui ha vissuto. Eppure, ogni nuovo caso suscita l'entusiasmo del pubblico. Artista fallito, ma falsario 'geniale' che riesce a ingannare studiosi e intenditori, il contraffattore passa per un eroe, una sorta di Arsenio Lupin, il ladro gentiluomo che possedeva la Gioconda autentica e la Tiara di Saitaferne (che usava come copritelefono), mentre il Louvre ne custodiva solo le copie..." Un viaggio che talvolta sconcerta, spesso diverte e sempre appassiona, nel mondo dei falsi d'arte. Si attraversano casi affascinanti, dalle truffe che nell'antichità il greco Pasitele escogitava ai danni di collezionisti romani, a Michelangelo, che in gioventù non disdegnò pratiche altrettanto discutibili, fino ai casi più recenti, eclatanti e a volte tragici di personaggi come Han van Meegeren, "Vermeer redivivo" che beffò Hermann Göring, o l'inglese Eric Hebborn, geniale autore di disegni capaci di ingannare i maggiori esperti dei maestri rinascimentali. Da queste vicende, sostiene l'autore, emergono due verità: il falsario "geniale" non esiste (a eccezione di quelli che non si sono
"When Thomas Hoving, former director of the Metropolitan Museum in New York, declared in 1997 that 40% of the works in his museum were false, we thought of a typically American exaggeration. In fact, one wonders instead if the figure is not less than the truth [...]. If the fakes can disturb or ridicule scholars, accumulating crusts by attributing them to an important name can be detrimental for long not only to the reputation of the artist and his moral right, but also to the research on him and the time in which he lived. Yet every new case raises the enthusiasm of the public. Failed artist, but forger ' ingenious ' who manages to deceive scholars and connoisseurs, the counterfeiter passes for a hero, a kind of Arsenio Lupin, the gentleman thief who possessed the authentic Mona Lisa and the Tiara of Saitaferne (which he used as a phone cover), while The Louvre only kept copies of it... A journey that sometimes baffes, often amusing and always passionate, in the world of false art. One crosses fascinating cases, from the scams that in ancient times the Greek Pasitele devised to the detriment of Roman collectors, to Michelangelo, who in his youth did not disdain equally questionable practices, up to the most recent, striking and sometimes tragic cases of Characters like Han van Meegeren, "Vermeer Redivivo" who mocked Hermann Göring, or the Englishman Eric Hebborn, a brilliant author of drawings able to deceive the greatest experts of the Renaissance masters. From these events, says the author, two truths emerge: the "ingenious" counterfeiter does not exist (except those who have not

Promozione Il libro "Falsari illustri" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Migliaia di LIBRI in Sconto -15%

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Falsari illustri"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Falsari illustri"