ricerca
avanzata

Quel pugno di terra bastarda

di Massimo Cocchi edito da Ist. Italiano Cultura Napoli, 2019

  • € 5,00
  • A causa dei costi di spedizione richiesti dall'editore/fornitore
    siamo costretti ad aumentare di € 5,00 il costo del prodotto

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Quel pugno di terra bastarda: Il ricordo collega lo spazio con il tempo, quarta dimensione dell'uomo; o più precisamente della mente umana. Massimo Cocchi ci catapulta nella storia della propria fanciullezza, identificandone i luoghi e i tempi quali coordinate della memoria. La "bassa" del giovane Cocchi è il punto di partenza: «Quel pugno di terra bastarda dove il sudore vero dell'uomo ha riportato la terra alla fertilità». I ricordi affiorano, il lettore rivive la giovinezza, esperienze condivise, sogni e interrogativi di ogni giovane divenuto adulto; eppure, come l'autore ci chiarisce, «il tempo scorre e l'uomo cambia nel ricordo del suo passato ». Il futuro è concepibile unicamente in funzione del passato: può essere ineluttabile, predestinato o autogovernato. Ecco che la memoria diviene coltura del pensiero profondo e meditato sulla natura del libero arbitrio e del suo rapporto con la scienza e l'attuale società. Prefazione di Pasquale Comite.
Remembrance connects space with time, the fourth dimension of man; or more precisely of the human mind. Massimo Cocchi catapults us into the history of his own childhood, identifying its places and times as coordinates of memory. The "low" of the young Cocchi is the starting point: "That fistful of bastard earth where the true sweat of man has brought the earth back to fertility." Memories emerge, the reader relives youth, shared experiences, dreams and questions of every young adult; and yet, as the author makes clear to us, "time flows and man changes in the memory of his past." The future is conceivable only on the basis of the past: it can be inescapable, predestined or self-governing. Here memory becomes a culture of deep and thoughtful thought about the nature of agency and its relationship with science and today's society. Foreword by Pasquale Comite.

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Quel pugno di terra bastarda"

Dello stesso autore: Cocchi Massimo
D'altri pensieri spezzati libro di Cocchi Massimo
D'altri pensieri spezzati
libro di Cocchi Massimo 
edizioni Plumelia Edizioni collana Acheni;
€ 3,00
Sette anni a spasso con il nobel Kary Mullis libro di Cocchi Massimo
Sette anni a spasso con il nobel Kary Mullis
libro di Cocchi Massimo 
edizioni CLUEB
€ 20,00
Scienza dell'alimentazione libro di Cocchi Massimo
Scienza dell'alimentazione
libro di Cocchi Massimo 
edizioni CLUEB collana Temi di alimentazione e dietologia;
€ 26,00
Pensieri spezzati. Canti minimi libro di Cocchi Massimo
Pensieri spezzati. Canti minimi
libro di Cocchi Massimo 
edizioni Plumelia Edizioni collana Acheni;
€ 3,00
Potrebbero interessarti anche questi prodotti

-15%

Lei libro di Veladiano Mariapia
Lei
libro di Veladiano Mariapia 
edizioni Guanda collana Narratori della Fenice;
consegna in 24 ore
€ 17,00
€ 14,45

-15%

Matrigna libro di Ciabatti Teresa
Matrigna
libro di Ciabatti Teresa 
edizioni Solferino collana Narratori;
consegna in 24 ore
€ 16,50
€ 14,03

-15%

Compulsion libro di Levin Meyer
Compulsion
libro di Levin Meyer 
edizioni Adelphi collana Fabula;
consegna in 24 ore
€ 28,00
€ 23,80

-15%

Andate tutti affanculo libro di The Zen Circus Amerighi Marco
Andate tutti affanculo
libro di The Zen Circus  Amerighi Marco 
edizioni Mondadori collana Novel;
consegna in 24 ore
€ 19,00
€ 16,15

-15%

Dopodomani non ci sarà. Sull'esperienza delle cose ultime libro di Rastello Luca
Dopodomani non ci sarà. Sull'esperienza delle cose ultime
libro di Rastello Luca 
edizioni Chiarelettere collana Narrazioni;
consegna in 24 ore
€ 16,90
€ 14,37
C'era. Quasi una favola libro di Aquilino Alessandro Carosi N. (cur.)
C'era. Quasi una favola
libro di Aquilino Alessandro  Carosi N. (cur.) 
edizioni Ass. Terre Sommerse collana Hypnose;
consegna in 24 ore
€ 15,00

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Quel pugno di terra bastarda"