ricerca
avanzata

Cronache del primo Giro d'Italia

Un libro edito da Otto/Novecento, 2010

  • Prezzo di Copertina: € 16,00
  • € 12,80
  • Risparmi il 20% (€ 3,20)

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Cronache del primo Giro d'Italia: "Il Primo Giro d'Italia ciclistico si è iniziato con un incidente drammatico. Non c'è sangue, non ci sono morti, ma non per questo il dramma è meno intenso e meno commovente... Un ciclista oscuro, ignoto, ancora inesperto delle grandi gare su strada, magari, compirà tranquillamente, senza gravi incidenti, l'enorme fantastico percorso di 2500 chilometri e giungerà buon ultimo o buon piazzato alla meta; un corridore celebre, esperto, smaliziato, rotto a tutti i pericoli e a tutte le disavventure, curato, carezzato, tenuto sott'occhio, maternamente, da un'amorosa "chance" che egli impersona, accennerà appena alla corsa, metterà appena in moto la macchina. Poche centinaia di metri: un bimbo avanti, un capitombolo, un piccolo groviglio di uomini e di macchine, poi tutti, uomini e macchine, si rialzeranno, incolumi, tranne una macchina. Il piccolo gioiello d'acciaio, accuratamente miniato e irrobustito per la battaglia, giacerà solo, nella polvere, con una ruota spezzata quasi senza rimedio. E sopra di esso, spezzato, pure, un audace sogno di gloria - affranta un'energia delle più invidiate e più temute - piangente, di dolore e di rabbia, il Campione." Le cronache del primo Giro d'Italia raccontano di passioni sofferte dal sapore tardoantico e decadente e, con bonaria ironia, di fortune e sfortune tra una pedalata e l'altra. Introduzione di Ermanno Paccagnini, presentazione di Umberto Colombo.
"The first cycling tour of Italy started with a dramatic accident. There's no blood, there are no dead, but that doesn't mean the play is less intense and less affected. A cyclist obscure, unknown, inexperienced major road races, maybe, will accomplish quietly, without serious accidents, the enormous great 2500 kilometers and will come good or good place to downtown; a famous runner, expert, expert, broke all the dangers and all the mishaps, curate, Candra, kept an eye on maternally from a loving, "chance" that he plays, he'll mention just the race, will have just the car. Few hundred meters: a child on, a fall, a small tangle of men and machines, then all men and machines, you get back up again, unscathed, except a car. The little gem of steel, accurately miniato and strengthened for battle, will lie only, in the dust, with a broken wheel almost without remedy. And above it, snapped, as well, an audacious dream of glory--the most feared and most envied energy heartbroken-weeping of sorrow and anger, the champion. " The Chronicles of the first tour of Italy tell of late antique and decadent flavor and suffered, passions with good-natured irony, of fortunes and misfortunes from a ride. Introduction of Herman Paccagnini, presentation by Umberto Colombo.

Promozione Il libro "Cronache del primo Giro d'Italia" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Libri Introvabili - Edizioni Esaurite - Fuori Catalogo in sconto online

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Cronache del primo Giro d'Italia"

Potrebbero interessarti anche questi prodotti

-15%

Mountain bike in Appennino Meridionale libro di Peruzzini Giovanni
Mountain bike in Appennino Meridionale
libro di Peruzzini Giovanni 
edizioni Idea Montagna Edizioni collana Mountain bike;
consegna in 24 ore
€ 23,00
€ 19,55

-15%

La via degli dei. Da Bologna a Firenze sull'antica strada romana e pe r sentieri di montagna. Ediz. illustrata libro
La via degli dei. Da Bologna a Firenze sull'antica strada romana e pe r sentieri di montagna. Ediz. illustrata
libro di 
edizioni Tamari Montagna collana Proposte per il tempo libero;
consegna in 24 ore
€ 16,00
€ 13,60
Io c'ero 1973-2012 la 100 chilometri del Passatore. Quarant'anni e non li dimostra libro di Pezzi Elio
Io c'ero 1973-2012 la 100 chilometri del Passatore. Quarant'anni e non li dimostra
libro di Pezzi Elio 
edizioni Edit Faenza
consegna in 24 ore
€ 15,00

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Cronache del primo Giro d'Italia"