ricerca
avanzata

Non ti muovere

di Margaret Mazzantini edito da Mondadori, 2004

Non ti muovere: Una giornata di pioggia e di uccelli che sporcano le strade, una ragazza di quindici anni che scivola e cade dal motorino. Una corsa in ambulanza verso l'ospedale. Lo stesso dove il padre lavora come chirurgo. E lui che racconta l'accerchiamento terribile e minuzioso del destino. Il padre in attesa, immobile nella sua casacca verde, in un salotto attiguo alla sala operatoria. E in questa attesa, gelata dal terrore di un evento estremo, quest'uomo, che da anni sembra essersi accomodato nella sua quieta esistenza di stimato professionista, di tiepido marito di una brillante giornalista, di padre distratto di un'adolescente come tante, è di colpo messo a nudo, scorticato, costretto a raccontarsi una verità straniata e violenta. Parla a sua figlia Angela, parla a se stesso. Rivela un segreto doloroso, che sembrava sbiadito dal tempo, e che invece torna vivido, lancinante di luoghi, di odori, di oscuri richiami. Con precisione chirurgica Timoteo rivela ora alla figlia gli scompensi della sua vita, del suo cuore, in un viaggio all'indietro nelle stazioni interiori di una passione amorosa che lo ha trascinato lontano dalla propria identità borghese, verso un altro se stesso disarmato e osceno.

Informazioni bibliografiche del Libro

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Non ti muovere"

Sono disponibili anche queste edizioni di

Non ti muovere libro di Mazzantini Margaret
Non ti muovere
Mazzantini Margaret
edizioni Mondadori

in pubblicazione
€ 12,00
Non ti muovere libro di Mazzantini Margaret
Non ti muovere
Mazzantini Margaret
edizioni Mondadori
NumeriPrimi
, 2014
€ 10,00

-15%

Non ti muovere libro di Mazzantini Margaret
Non ti muovere
Mazzantini Margaret
edizioni Mondadori
Oscar absolute
, 2016
€ 13,50
€ 11,55

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Non ti muovere"

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Non ti muovere"
intenso, forte, vivo
fragolika, 2012-05-03
4

Nonostante questo romanzo inizia con il rischio di morte di una ragazzina di 15 anni, l’autore ci porta a riflettere sulla vita, sulle relazioni con gli altri, sulle nostre scelte quotidiano e sul nostro modo di vivere la nostra vita ogni singolo giorno, spesso con superficialità, finchè il destino non bussa alle nostre porte. Lo consiglio a tutti è bellissimo!

"Non ti muovere"
orianakarensara, 2011-12-26
3

la Mazzantini riesce a catturare l’attenzione del lettore trasformandola in curiosità. Una curiosità che va al di là del vedere come andrà a fine. Piuttosto una curiosità concentrata soprattutto sull’analisi psicologica dei personaggi. Nel film ho ritrovato molto di quello che avevo immaginato leggendo

"Non ti muovere"
orianakarensara, 2011-12-26
3

Una storia d’amore splendida, e nello stesso tempo terribile, che ti scuote fin nel profondo. Ottima anche la trasposizione cinematografica, che riesce lì dove molti cadono: nel rendere la bellezza originale del romanzo senza stravogerlo troppo e allo stesso tempo adattandolo al pubblico del cinema

"Non ti muovere"
orianakarensara, 2011-12-26
3

la trama, il soffermarsi sull’aspetto psicologico dei personaggi e l’impostazione della narrazione in prima persona sono ciò che più mi ha attratto in questo romanzo. Questo libro, insieme a Venuto al mondo, rappresenta per me la sua produzione più felice

"Non ti muovere"
veramente emozionante
alebeddy, 2011-09-01
5

Un libro che tocca tutte le corde delle emozioni. Narrato in modo sublime, lascerà il segno. Ha vinto giustamente il Premio Strega del 2002. Da leggere senza dubbio.

"Non ti muovere"
Non ti muovere
figacci, 2011-08-01
5

Uno schianto col motorino e una corsa verso l’ospedale dove il padre lavora come chirurgo.Nella spasmodica attesa che la figlia riprenda a vivere Timoteo ripercorre gli ultimi anni della sua vita di padre e marito modello con un segreto tremendo e inconfessabile: l’amore extraconiugale per una donna lontanissima dal suo mondo,un amore iniziato con una violenza e da cui verrà generato un figlio.Una storia intensa e piena di colpi di scena,un caso letterario strepitoso.Margaret Mazzantini ci porta nelle pagine di un romanzo forte,intenso e struggente come la sua protagonista,nel film omonimo interpretata alla grandissima Penelope Cruz Stefy

"Non ti muovere"
meglio del film...
gabriel, 2008-04-18
5

..che già non era assolutamente male, anzi. Debbo dire mi ha veramente stupito..è una delle reare occasioni in cui leggendo un libro da cui è stato tratto un ottimo film, le immagini (del film) che automaticamente si ripropongono alla memoria durante la lettura non riescono in alcun modo competere con le emozioni scaturenti dalla lettura. Pesonalmente...credo di essermi quasi dimenticato del film...

Visualizza tutti i commenti a Non ti muovere