ricerca
avanzata

Gli angeli

di Roberto Pasanisi edito da Ripostes, 2004

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Gli angeli: Un romanzo metafisico sulla modernità: varie storie si intrecciano e si intersecano emblematiche e parallele intorno all'Io narrante, costruzioni simbolistiche di un fluire ininterrotto che è onirico e musicale, poetico e lirico insieme, sul filo dell'immaginazione e della follia.

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Gli angeli"

Sono disponibili anche queste edizioni di

Gli angeli libro di Pasanisi Roberto
Gli angeli
Pasanisi Roberto
edizioni Ripostes

, 2003
€ 10,00
Dello stesso autore: Pasanisi Roberto
Sulla rotta di Magellano. Ediz. inglese, francese e spagnolo libro di Pasanisi Roberto
Sulla rotta di Magellano. Ediz. inglese, francese e spagnolo
libro di Pasanisi Roberto 
edizioni Ist. Italiano Cultura Napoli collana Lo specchio oscuro;
€ 25,00
Le muse bendate. La poesia del Novecento contro la modernità libro di Pasanisi Roberto
Le muse bendate. La poesia del Novecento contro la modernità
libro di Pasanisi Roberto 
edizioni Ist. Editoriali e Poligrafici collana Nuove lettere;
€ 34,00
Gli angeli libro di Pasanisi Roberto
Gli angeli
libro di Pasanisi Roberto 
edizioni Ripostes
€ 10,00
Potrebbero interessarti anche questi prodotti
Le muse bendate. La poesia del Novecento contro la modernità libro di Pasanisi Roberto
Le muse bendate. La poesia del Novecento contro la modernità
libro di Pasanisi Roberto 
edizioni Ist. Editoriali e Poligrafici collana Nuove lettere;
€ 34,00

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Gli angeli"

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Gli angeli"
Angeli
mariaperuzzini, 2008-04-12
5

Gli angeli che incontra l’autore hanno le ali nascoste, ma lui ha la capacità di riconoscerli e gli occhi per vederli. Si innamora perdutamente perchè crede nell’amore, insegue la ’donna’ per coglierne, al di là delle fattezze del corpo, il femminino. Il femminile,mistero indicibile e inafferabile, lo cattura come salvifica bellezza.

"Gli angeli"
Sciopero del Servizio di Trasporto Merci
adelarascondi , 2007-12-16
4

Dove va l’io narrante, se non in giro per una città modernissima e spaventosissima, alla ricerca di una donna che lo accompagni?Un uomo e una donna, infiniti uomini e infinite donne,nel dialogo continuamente interrotto, perché se non si ri-cerca l’ascolto dell’altro, non si trova neanche ascolto per sé!E attraverso tutto, lo sguardo di chi si racconta e che nella coscienza del vuoto, si sporge per ri-creare il senso della vita!