ricerca
avanzata

Shantaram

di Roberts Gregory David edito da Neri Pozza, 2016

  • Prezzo di Copertina: € 25,00
  • € 21,25
  • Risparmi il 15% (€ 3,75)

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Shantaram: «Un capolavoro... un romanzo che tocca la mente e il cuore, che appassiona e fa pensare» (Daily Telegraph); «Una saga gigantesca, autentica, toccante... una poetica ricerca del bene anche nell'errore». (London Daily Mail) - Il bus della scalcagnata Veterans' Bus Service, una compagnia di veterani dell'esercito indiano, è appena arrivato al capolinea di Colaba, la zona di Bombay dove si concentrano gli alberghi a buon mercato. Greg è il primo a mettere piede sul predellino e a farsi largo tra la folla di faccendieri, venditori di droga e trafficanti d'ogni genere in attesa davanti alla portiera. Ha una chitarra a tracolla, un passaporto falso in tasca e un turbinio di pensieri ed emozioni in testa. Nel tragitto dall'aeroporto a Colaba ha pensato di essere sbarcato in una città dopo una catastrofe. Davanti ai suoi occhi si è spalancata una distesa sterminata di miserabili rifugi fatti di stracci, fogli di plastica e carta, stuoie e stecchi di bambù. In preda allo stupore, Greg ha visto donne bellissime avvolte in stoffe azzurre e dorate incedere a piedi nudi in quella rovina, e uomini dai denti candidi e dagli occhi a mandorla, bambini dalle membra incredibilmente aggraziate. Ovunque, poi, aleggiava un odore acre e intenso. Quell'odore in cui, a Bombay, fiuti di colpo l'aroma del mare e il metallo delle macchine, il trambusto, il sonno, la lotta per la vita, i fallimenti e gli amori di milioni di esseri umani. Greg è un uomo in fuga. Dopo la separazione dalla moglie e l'allontanamento dalla sua bambina, la vita si è trasformata per lui in un abisso senza fine. Era un giovane studioso di filosofia e un brillante attivista politico all'università di Melbourne, è diventato «un rivoluzionario che ha soffocato i propri ideali nell'eroina», un «filosofo che ha smarrito l'integrità nel crimine», uno dei «most wanted men» australiani, condannato a 19 anni di carcere per una lunga serie di rapine a mano armata, catturato e scappato dal carcere di massima sicurezza di Pentridge. Eccolo ora a Bombay, nel bizzarro assortimento della sua folla, con i documenti di un certo Linsday in tasca e una straana esilarante gioia nel cuore… A Bombay, infatti, il destino ha calato per Greg la sua carta. A Bombay, diventerà uno Shantaram, un «uomo della pace di Dio», allestirà un ospedale per i mendicanti e gli indigenti, reciterà nei film di Bollywood, stringerà relazioni pericolose con la mafia indiana. Da Bombay partirà per due guerre, in Afghanistan e in Pakistan, tra le fila dei combattenti islamici…
"A masterpiece ... a novel that touches the mind and heart, that excites and makes one think" (Daily Telegraph); ??A giant saga, authentic, poignant ... a poetic search for the good even in error. " (London Daily Mail)-lively bus Veterans ' Bus Service, a company of Indian army veterans, has just arrived at the last stop in Colaba, Bombay where the cheap hotels. Greg is the first to set foot on the running Board and kicking off through crowds of Wheeler-dealers, drug dealers and traffickers of all kinds waiting at the door. Has a guitar, a fake passport in his pocket and a flurry of thoughts and emotions in my head. The ride from the airport in Colaba has thought to be landed in a city after a disaster. Before his eyes was wide open a vast expanse of miserable huts made of rags, sheets of plastic and paper, matting and bamboo sticks. In amazement, Greg has seen beautiful women wrapped in blue and gold fabrics gait barefoot in the ruins, and white-toothed men and slant-eyed, children from the limbs incredibly graceful. Everywhere, then, hovered an acrid smell and intense. That smell that, in Bombay, nose suddenly the aroma of sea and the metal of the machines, the bustle, sleep, fight for life, failures and loves of millions of human beings. Greg is a man on the run. After separating from his wife and the estrangement from his daughter, life has turned him into an abyss without end. He was a young scholar of philosophy and a brilliant political activist at the University of Melbourne, became "a revolutionary who suffocated his ideals in heroin??, a ??philosopher who has lost the integrity in crime??, one of the" most wanted men "Australians, sentenced to 19 years in prison for a series of armed robberies, captured and escaped from the maximum security prison of Pentridge. Here he is now in Bombay, in bizarre assortment of his crowd, with some Linsday straana in his pocket and a hilarious joy in my heart ... In Bombay, in fact, destiny has fallen to Greg his card. In Bombay, he will become a man of God's peace, ' Shantaram ', will set up a hospital for the beggars and the poor, will star in Bollywood films, dangerous liaisons with the Indian mafia will tighten. From Bombay will leave for two wars, in Afghanistan and Pakistan, among the ranks of Islamic fighters.

Promozione Il libro "Shantaram" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Scopri tutte le novità appena arrivate #inLibreria!

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Shantaram"

Dello stesso autore: Roberts Gregory David

-15%

L'ombra della montagna libro di Roberts Gregory David
L'ombra della montagna
libro di Roberts Gregory David 
edizioni Neri Pozza collana Le tavole d'oro;
normalemente disponibile 3/5 gg
€ 25,00
€ 21,25

-15%

L'ombra della montagna libro di Roberts Gregory David
L'ombra della montagna
libro di Roberts Gregory David 
edizioni Neri Pozza collana Le tavole d'oro;
normalemente disponibile 3/5 gg
€ 23,00
€ 19,55

-15%

Shantaram libro di Roberts Gregory David
Shantaram
libro di Roberts Gregory David 
edizioni Neri Pozza collana Le tavole d'oro;
normalemente disponibile 3/5 gg
€ 23,00
€ 19,55
SHANTARAM (FRANCESE) libro di ROBERTS GREGORY DAVID
SHANTARAM (FRANCESE)
libro di ROBERTS GREGORY DAVID 
edizioni Flammarion
€ 18,90
Shantaram. Con DVD libro di Roberts Gregory David
Shantaram. Con DVD
libro di Roberts Gregory David 
edizioni Neri Pozza collana Le tavole d'oro;
€ 26,00
L'OMBRE DE LA MONTAGNE libro di ROBERTS GREGORY DAVID
L'OMBRE DE LA MONTAGNE
libro di ROBERTS GREGORY DAVID 
edizioni Flammarion
€ 32,40
Potrebbero interessarti anche questi prodotti
Il fasciocomunista libro di Pennacchi Antonio
Il fasciocomunista
libro di Pennacchi Antonio 
edizioni Mondadori collana Oscar 451;
consegna in 24 ore
€ 13,50

-15%

Le alternative dell'amore libro di Licalzi Lorenzo
Le alternative dell'amore
libro di Licalzi Lorenzo 
edizioni Rizzoli collana Scala italiani;
consegna in 24 ore
€ 18,00
€ 15,30

-15%

L'amore si moltiplica. Tutto quello che ho imparato diventando mamma e che non ti ho mai detto libro di The Pozzolis Family
L'amore si moltiplica. Tutto quello che ho imparato diventando mamma e che non ti ho mai detto
libro di The Pozzolis Family 
edizioni Mondadori collana Novel;
consegna in 24 ore
€ 17,90
€ 15,22
Di tutti i colori. E altre storielle paradossalmente malinco(n-m)iche libro di Mauro Gianni
Di tutti i colori. E altre storielle paradossalmente malinco(n-m)iche
libro di Mauro Gianni 
edizioni Sacco
consegna in 24 ore
€ 13,90

-15%

Una finestra vistalago libro di Vitali Andrea
Una finestra vistalago
libro di Vitali Andrea 
edizioni Garzanti collana Super Elefanti bestseller;
consegna in 24 ore
€ 5,00
€ 4,25
Nel profumo dei ricordi libro di Scotti Ludovica
Nel profumo dei ricordi
libro di Scotti Ludovica 
edizioni Italia Letteraria collana I narratori della nuova Italia;
consegna in 24 ore
€ 18,00

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Shantaram"

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Shantaram"
Vipera, 2012-07-23
4

Shantaram è il romanzo autobiografico (seppure fortemente romanzato) di Gregory David Roberts, un fuggiasco australiano evaso dal carcere e rifugiato in India. Il narratore è un uomo di nome Lindsay, che arriva a Bombay con un passaporto falso, qui diventa amico con un tassista che gli trova un posto dove vivere in uno slum lontano dagli occhi della legge e dove stabilirà un posto di pronto soccorso. Da lì in poi si succederanno attività criminali e traffici vari, tutti però condotti con un certo amore verso il prossimo, dalle parole di Gregory raramente traspare l’odio o la violenza, al punto da guadagnarsi l’appellativo di "Shantaram", uomo di pace. Si tratta di una storia di avventura, un resoconto romanzato della vita dell’autore che si snoda per un decennio, fino ad arrivare ai tempi dell’invasione sovietica dell’Afghanistan. Shantaram non è solo un libro, è un soggiorno, un viaggio spirituale nella vita, una grandiosa storia che si legge pagina dopo pagina, capitolo dopo capitolo senza sosta, un romanzo caldamente consigliato.

"Shantaram"
Vipera, 2012-06-06
4

Shantaram è il romanzo autobiografico (seppure fortemente romanzato) di Gregory David Roberts, un fuggiasco australiano evaso dal carcere e rifugiato in India. Il narratore è un uomo di nome Lindsay, che arriva a Bombay con un passaporto falso, qui diventa amico con un tassista che gli trova un posto dove vivere in uno slum lontano dagli occhi della legge e dove stabilirà un posto di pronto soccorso. Da lì in poi si succederanno attività criminali e traffici vari, tutti però condotti con un certo amore verso il prossimo, dalle parole di Gregory raramente traspare l’odio o la violenza, al punto da guadagnarsi l’appellativo di "Shantaram", uomo di pace. Si tratta di una storia di avventura, un resoconto romanzato della vita dell’autore che si snoda per un decennio, fino ad arrivare ai tempi dell’invasione sovietica dell’Afghanistan. Shantaram non è solo un libro, è un soggiorno, un viaggio spirituale nella vita, una grandiosa storia che si legge pagina dopo pagina, capitolo dopo capitolo senza sosta, un romanzo caldamente consigliato.

"Shantaram"
Paolo Ottomano, 2012-05-15
3

Non è il fatto che sia tratto da una storia vera a rendere Shantaram un romanzo appassionante e quasi incredibile: gli ingredienti per raccontare qualcosa che rimanga impresso nella memoria, che si tratti di un’invenzione o di un resoconto, sono sempre gli stessi e riguardano le motivazioni che spingono l’autore a scrivere, la profondità delle emozioni in gioco. Shantaram è il nome che Gregory David Roberts, autore e protagonista del romanzo, si guadagna qualche tempo dopo il suo arrivo in India: uomo della pace di Dio. Greg è un criminale appena evaso da un carcere di massima sicurezza australiano, ora ricercato: spera di trovare in India un posto sicuro dove fuggire dalla sua vecchia vita, cui non crede di poter mai più tornare. L’accoglienza che gli indiani gli riservano è pittoresca, inaspettata ma soprattutto viscerale: quello che impara, poco alla volta, è che un indiano agisce col cuore, d’impulso, qualsiasi cosa faccia. Può sorridere e riverire qualcuno o disprezzarlo apertamente senza smettere mai di essere sincero. La sua condizione di bianco ricco, poi, rende Greg oggetto della curiosità di chiunque lo guardi, che spesso resta a fissarlo: un’altra manifestazione di sincera curiosità, spesso svincolata da pregiudizi negativi. Questa giovialità e l’aiuto di una guida simpatica, disponibile e fedele di nome Prabu spingono Greg a vivere nei luoghi più diversi. L’esperienza che lo segna profondamente è la permanenza nello slum, baraccopoli ai confini di Bombay in cui anche la sussistenza è un traguardo. Il piccolo ambulatorio in cui trasforma il suo slum lo rendono una sorta di eroe popolare, che impara ad apprezzare quella vita in comunità e comunione di qualsiasi cosa, come una gigantesca famiglia allargata in cui non c’è bisogno di chiedere per ricevere, e non serve ricevere per dare. L’indole nomade e gli intrecci di conoscenze che si avvolgono intorno a Greg, però, lo portano via dallo Slum: prima dalla famiglia di Prabu che lo accoglie come un figlio; poi a lavorare per un misterioso e potente signore della città, Khaderbai, per cui nutre un affetto filiale e che lo guida verso qualunque sacrificio pur di seguirlo; ancora a inseguire dovunque la donna di cui s’innamora, Karla, passando attraverso luoghi, esperienze ed emozioni che potrebbero ucciderlo ma lo fortificano. Shantaram è un’odissea, un ritratto di un popolo, un’indagine profonda e spietata dell’animo umano, una dichiarazione d’amore per un paese che ha il potere di farci sentire tutti molto piccoli mentre la leggiamo, ma tutti più completi quando abbiamo finito: pronti per fare anche noi qualcosa di grande, e non è necessario andare in India per farlo.

"Shantaram"
Uomo di pace.
Vipera, 2011-11-01
4

Shantaram è il romanzo autobiografico (seppure fortemente romanzato) di Gregory David Roberts, un fuggiasco australiano evaso dal carcere e rifugiato in India. Il narratore è un uomo di nome Lindsay, che arriva a Bombay con un passaporto falso, qui diventa amico con un tassista che gli troverà un posto dove vivere in uno slum lontano dagli occhi della legge e dove stabilirà un posto di pronto soccorso. Da lì in poi si succederanno attività criminali e traffici vari, tutti però condotti con un certo amore verso il prossimo, dalle parole di Gregory raramente traspare l’odio o la violenza, al punto da guadagnarsi l’appellativo di "Shantaram", uomo di pace. Si tratta di una storia di avventura, un resoconto romanzato della vita dell’autore che si snoda per un decennio, fino ad arrivare ai tempi dell’invasione sovietica dell’Afghanistan. Shantaram non è solo un libro, è un soggiorno, un viaggio spirituale nella vita, una grandiosa storia che si legge pagina dopo pagina, capitolo dopo capitolo senza sosta, un romanzo caldamente consigliato.

"Shantaram"
Terry, 2011-07-27
5

l’ho letto appena uscito e già dalle prime pagine l’ho trovato molto molto bello. A tratti è piuttosto duro e più di una volta mentre leggevo mi fermavo a pensare che non era fantasia, ma una storia vera. Penso che prima o poi lo rileggerò. l’ho imprestato volentieri a diversi amici ed è piaciuto a tutti. un libro bellissimo per me il più bello letto fino ad oggi.

"Shantaram"
La quarta dimensione
Mirtilla, 2011-07-21
5

Quando ho letto il libro tanto tempo fa ho immaginato di essere finita nella quarta dimensione dove umanità, solidarietà, degrado, opportunismo, egoismo e violenza convivevano analogamente ai sentimenti che popolano l’animo umano. Mi è servito per capire come si può fare una scelta "giusta" ovvero cosa comporta il trovare la propria dimensione in una realtà che non potrebbe non avere spazio per i buoni sentimenti. L’ho letto facilmente ma non velocemente perchè ho avuto bisogno di tempo per assimilarlo. Bellissimo!!!!!!!! A distanza di tempo ci penso ancora!!!

"Shantaram"
Intenso
Perna Luciano, 2010-09-09
4

Un libro davvero avvincente in cui si scoprono valori di amore e umanità. Ma non sempre è facile intraprendere le strade giuste,l’importante è farlo con nobili intenzioni. Uno dei libri più belli che abbia mai letto. Un libro che consiglio di leggere!

"Shantaram"
bellissima avventura
anonima, 2010-03-04
4

Lo sto leggendo e nonostante la mole impressionante di pagine scorre via come acqua di sorgente... Veramente molto bello e umano.

Visualizza tutti i commenti a Shantaram