ricerca
avanzata

Io e l'altro io

di Benito Ruggiero edito da Nuovi Autori, 2010

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Ho creduto giusto, dopo aver letto questo libro, dover spendere qualche parola. Lo merita. Animato non dalla pretesa di capire il senso della vita, ma dal riproporre, innanzi tutto a se stesso, tutto quello che compone il vissuto nel ricordo. Colpisce la lucidità, l’intelligenza degli accostamenti, che senza sentimentalismi, arriva al sentimento. Un’espressività del tutto personale in cui la metrica poetica stessa si libera. Mantiene una quasi ineffabile armonia, una dolcezza anche difficilmente raggiungibile allontanando, come fa l’autore, la rima e il verso accademico. Tonalità caratterizzata dal far coincidere le articolazioni del ricordo all’articolarsi delle parole, evidentemente mai casuali. Tutto è un evocare di simboli, un trasfigurare il vissuto, un portarci nella sua realtà quasi involontariamente, quasi un accostarci e guardare. Non è il lettore il proposito della poesia. Confessa il poeta stesso, in suo breve scritto introduttivo, di vivere la scrittura come una spinta necessaria. Che sia la verità lo si comprende leggendolo, ma anche perdendosi nell’osservazione tra una poesia e l’altra, delle immagini, mano dell’autore stesso, che si rivela un ottimo interprete del proprio pensiero attraverso un disegno d’immediatezza, ma ricco di dettagli e risvolti. Ogni volta che torno ad aprire il libro ne incontro altri, così come altri sensi affiorano dalle poesie, e, ad aprirlo, torno spesso.

Recensione Unilibro a cura di recensore

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Io e l'altro io"

Dello stesso autore: Ruggiero Benito
Prima del dopo libro di Ruggiero Benito
Prima del dopo
libro di Ruggiero Benito 
edizioni Positanonews
€ 12,00
Troppo tardi e troppo presto per ogni cosa libro di Ruggiero Benito
Troppo tardi e troppo presto per ogni cosa
libro di Ruggiero Benito 
edizioni Positanonews collana 12Libri;
€ 12,00
L'identico e il diverso libro di Ruggiero Benito
L'identico e il diverso
libro di Ruggiero Benito 
edizioni Nuovi Autori collana I poeti;
€ 10,00
Potrebbero interessarti anche questi prodotti
Orlando furioso. Ediz. integrale libro di Ariosto Ludovico Puccini D. (cur.)
Orlando furioso. Ediz. integrale
libro di Ariosto Ludovico  Puccini D. (cur.) 
edizioni Newton Compton Editori collana Grandi tascabili economici. I mammut Gold;
disponibilità immediata
€ 9,90
Fotogrammi di un sogno libro di Stremiz Silvana
Fotogrammi di un sogno
libro di Stremiz Silvana 
edizioni Intermedia (Orvieto)
disponibilità immediata
€ 10,00

-5%

Poesie libro di Carducci Giosuè
Poesie
libro di Carducci Giosuè 
edizioni Garzanti collana I grandi libri;
disponibilità immediata
€ 13,00
€ 12,35
Fiabe e leggende. Ediz. per ipovedenti libro di Praga Emilio
Fiabe e leggende. Ediz. per ipovedenti
libro di Praga Emilio 
edizioni Marcovalerio collana Liberi corpo 18. Edizioni speciali per ipovedenti;
disponibilità immediata
€ 10,00
Poema infernale libro di Caputo Bisanzio Gianfranco
Poema infernale
libro di Caputo Bisanzio Gianfranco 
edizioni Montedit collana I gigli;
disponibilità immediata
€ 14,00

-5%

Vista dalla luna libro di Candiani Chandra Livia
Vista dalla luna
libro di Candiani Chandra Livia 
edizioni Salani collana Poesie per giovani innamorati;
disponibilità immediata
€ 10,00
€ 9,50

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Io e l'altro io"

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Io e l'altro io"
recensione ’’io e l’’altro io’’ di beniro ruggiero
recensore, 2011-02-22
5

Ho creduto giusto, dopo aver letto questo libro, dover spendere qualche parola. Lo merita. Animato non dalla pretesa di capire il senso della vita, ma dal riproporre, innanzi tutto a se stesso, tutto quello che compone il vissuto nel ricordo. Colpisce la lucidità, l’intelligenza degli accostamenti, che senza sentimentalismi, arriva al sentimento. Un’espressività del tutto personale in cui la metrica poetica stessa si libera. Mantiene una quasi ineffabile armonia, una dolcezza anche difficilmente raggiungibile allontanando, come fa l’autore, la rima e il verso accademico. Tonalità caratterizzata dal far coincidere le articolazioni del ricordo all’articolarsi delle parole, evidentemente mai casuali. Tutto è un evocare di simboli, un trasfigurare il vissuto, un portarci nella sua realtà quasi involontariamente, quasi un accostarci e guardare. Non è il lettore il proposito della poesia. Confessa il poeta stesso, in suo breve scritto introduttivo, di vivere la scrittura come una spinta necessaria. Che sia la verità lo si comprende leggendolo, ma anche perdendosi nell’osservazione tra una poesia e l’altra, delle immagini, mano dell’autore stesso, che si rivela un ottimo interprete del proprio pensiero attraverso un disegno d’immediatezza, ma ricco di dettagli e risvolti. Ogni volta che torno ad aprire il libro ne incontro altri, così come altri sensi affiorano dalle poesie, e, ad aprirlo, torno spesso.