ricerca
avanzata

2012

Un film in dvd di  Emmerich Roland  distribuito da Sony Pictures, 2010

  • Prezzo di Copertina: € 18,99
  • € 5,99
  • Risparmi il 68% (€ 13,00)

"2012" è un disaster movie del 2010, diretto da Roland Emmeric. La storia si sviluppa sotto l’azione di due personaggi principali. Il primo, il giovane scienziato Adrian Helmsley, rileva in un centro di ricerca indiano un’improvvisa variazione delle emissioni solari e il conseguente surriscaldamento del nucleo terrestre, stimato il pericolo egli cercherà insieme al governo un possibile piano di evacuazione. Il secondo è uno scrittore di scarso successo, Jackson Curtis, il quale grazie ad una serie di eventi casuali riesce ad accorgersi della catastrofe e fuggire preventivamente portando con se la sua famiglia. Il governo cercherà di mantenere il segreto sulla futura minaccia globale, ma il panico ha il sopravvento e la fine è imminente…. Se messo a confronto con i tanti ‘disaster movie’ usciti negli ultimi anni ‘2012’ non presenta nulla di nuovo dal punto di vista stilistico e narrativo se non lo scenario che, per chi ama gli effetti speciali, fortunatamente diventa sempre più disastroso. Un elogio si potrebbe fare al regista per i temi trattati nel film, tra i quali ha voluto sottolineare in modo particolare quelli dell’unione dei popoli e della nostra umanità nei confronti del prossimo. Comunque dal film ci si aspetta non poco soltanto per il fatto di essere ispirato all’antica profezia dei maya, perché guardandolo dovrebbe fare felici tutti coloro che aspettavano una sensibilizzazione dei grandi media sull’argomento che ha suscitato numerose domande e dubbi nella testa di ognuno. Comprensibile l’inserimento di scene ironiche, soprattutto nella parte finale, che hanno reso 160 minuti di film meno pesanti da vedere.

Recensione Unilibro a cura di Kost

Dettagli del prodotto

Promozione Scopri gli altri articoli della promozione DVD a 5,99 €

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"2012"
La fine del mondo secondo Roland Emmerich
Kost, 2010-09-11
5

"2012" è un disaster movie del 2010, diretto da Roland Emmeric. La storia si sviluppa sotto l’azione di due personaggi principali. Il primo, il giovane scienziato Adrian Helmsley, rileva in un centro di ricerca indiano un’improvvisa variazione delle emissioni solari e il conseguente surriscaldamento del nucleo terrestre, stimato il pericolo egli cercherà insieme al governo un possibile piano di evacuazione. Il secondo è uno scrittore di scarso successo, Jackson Curtis, il quale grazie ad una serie di eventi casuali riesce ad accorgersi della catastrofe e fuggire preventivamente portando con se la sua famiglia. Il governo cercherà di mantenere il segreto sulla futura minaccia globale, ma il panico ha il sopravvento e la fine è imminente…. Se messo a confronto con i tanti ‘disaster movie’ usciti negli ultimi anni ‘2012’ non presenta nulla di nuovo dal punto di vista stilistico e narrativo se non lo scenario che, per chi ama gli effetti speciali, fortunatamente diventa sempre più disastroso. Un elogio si potrebbe fare al regista per i temi trattati nel film, tra i quali ha voluto sottolineare in modo particolare quelli dell’unione dei popoli e della nostra umanità nei confronti del prossimo. Comunque dal film ci si aspetta non poco soltanto per il fatto di essere ispirato all’antica profezia dei maya, perché guardandolo dovrebbe fare felici tutti coloro che aspettavano una sensibilizzazione dei grandi media sull’argomento che ha suscitato numerose domande e dubbi nella testa di ognuno. Comprensibile l’inserimento di scene ironiche, soprattutto nella parte finale, che hanno reso 160 minuti di film meno pesanti da vedere.

Attenzione


L'immagine che stai per visualizzare contiene materiale riservato ad un pubblico adulto.

Se hai un'età inferiore a 18 anni o ritieni che materiale del genere possa turbarti e offendere la tua persona non proseguire.

Proseguendo invece, ti assumi ogni responsabilita civile e penale se nel tuo paese la visione di materiale per adulti è considerata illegale.



« Annulla     Prosegui »