ricerca
avanzata

Diversamente umani. E-book. Formato EPUB

Un ebook di  Sassu Francesco  edito da Narcissus.me, 2014

Un asino che soffre la solitudine, due lumache timorose di finire bollite in pentola e diventare un succulento manicaretto per umani, una cagnetta libertina alle prese con il suo ultimo innamoramento, una pecora con un incontenibile desiderio d’indipendenza e un capretto che impara l’aritmetica.
Nelle pagine di questi racconti, quelle che per molti umani sarebbero semplici “vite da animali”, diventano delle storie animate di pensieri, sensazioni e sentimenti, che entrano in relazione con le storie di vita di Peppino, Giuseppina, Gavino, Michele, Damiano, Andrea, Annina, Sebastiano, Samuele.
Gli animali di queste storie parlano, esprimono emozioni, raccontano esperienze, fanno delle considerazioni, come se fossero esseri umani, ma al contempo conservano l’essenza animalesca nei comportamenti, nel carattere, nell’agire istintivo, e soprattutto nel loro rapporto corporale con la natura.
Gli uomini protagonisti dei racconti si trovano ad avere con gli animali sia incontri occasionali, sia relazioni prolungate e addirittura delle vere esperienze di amicizia e di affetto che si protraggono per l’intera esistenza. Talvolta cercano di amarli e difenderli seguendo la loro peculiare mentalità, talaltra li sfruttano e perseguono solamente i propri interessi, in altri casi invece ritrovano in loro una parte di se stessi.
E così Picasso e Volpina, vittime di un equivoco umano, sono privati del loro amore carnale, Andrea e Annina s’incontrano, si conoscono e si amano grazie alla cagnetta Parigina, Lù e Mà si salvano dal loro destino grazie alla natura che si vendica delle offese subite dagli uomini, Lamentosa riconosce l’amore di Michele solo all’ultimo quando si sente perduta e si vede salvata da altri uomini malvagi, mentre Samuele supera i suoi problemi e ritrova il suo benessere grazie alla compagnia del suo speciale capretto Aladino.
Diversamente umani sono gli animali di queste storie perché vicini a noi più di quanto si pensi. Diversamente umani siamo noi, quando ci apriamo alla natura con fiducia e usciamo per un attimo dalle costruzioni razionali della mente per sentirci parte di un mondo più grande, e agiamo per proteggerlo e salvaguardarlo dalla nostra stessa azione distruttrice.
La lettura di questi racconti ci fa vivere l’esperienza di un’armonia che in fondo tutti noi desideriamo: ritrovare la natura e la naturalezza dentro di noi e stare a metà strada tra quelli che a volte vediamo come due universi differenti ma che in realtà siamo noi stessi a separare, distinguere e tenere distanti.
Diversamente Umani ci intrattiene e ci coinvolge in storie a metà tra due mondi, ci fa sorridere per le nostre debolezze “umanesche” e genera compiacimento per le grandi doti animalesche che tutti noi possiamo ritrovare.

Informazioni bibliografiche