ricerca
avanzata

Ti parlo... ascoltami. E-book. Formato Mobipocket

Un ebook di  D'Angelo Luciano  edito da Aletti, 2012

La silloge "Ti parlo... ascoltami" di Luciano D'Angelo si fa apprezzare per la lettura scorrevole, fluida e vellutata determinata da un ritmo piacevole e armonioso, foriero di una buona solarità e luce interiore. Il susseguirsi delle poesie crea un'atmosfera rarefatta che porta il lettore in un mondo ormai perduto, quasi idilliaco, pur in presenza di qualche durezza esistenziale, che si intravede sotto la pelle dei versi. Vi si scorge una consonanza tra ritmo e senso, tra la melodia dello spartito ritmico e il valore semantico dei versi, che generalmente rinvia, in absentia, ad una sorta di delicata, ma decisa critica alla società contemporanea, tutta impregnata di ritmi vitali affannosi, sincopati e frenetici. Di contro, il macrocosmo che D'Angelo rievoca e, quindi, propone è una ricerca e un ritorno a dimensioni più umane e meno contro-natura, in una simbiosi con l'ambiente circostante, capace di recuperare l'homo sapiens occidentalis ad un credo e ad un comportamento più saggio, in ascolto del respiro delle foglie, dell'erba, delle cose.

Informazioni bibliografiche