ricerca
avanzata

Il martello dell'Eden

di Ken Follett edito da Mondadori, 2016

  • Prezzo di Copertina: € 12,50
  • € 9,38
  • Risparmi il 25% (€ 3,12)

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Il martello dell'Eden: Priest, cresciuto fin da bambino sulla strada, conosce bene la disperazione. Così decide di iniziare una folle guerra con il governatore della California che metterà a rischio l'intero territorio oltre ai suoi abitanti. Tutto ciò per bloccare il progetto di una centrale elettrica che viene considerata distruttiva dell'ambiente. Solo un coraggioso agente, Judy Maddox, sarà in grado di fermare questa forsennata impresa e di combattere con il suo computer e la sua Remigton 870 l'ingegno malato di Priest.

Promozione Il libro "Il martello dell'Eden" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Tutto il meraviglioso catalogo degli Oscar Mondadori in promozione!

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Il martello dell'Eden"

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Il martello dell'Eden"

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Il martello dell'Eden"
Un action-thriller da leggere in metropolitana/treno
EugenioDM, 2011-09-16
3

Unico romanzo letto del creatore di best-sellers Ken Follet. La trama è da tipico film d’action-triller americano, cosa che fa appassionare fin da subito il lettore che cerca azione. Anni ’90. Forse una delle ultime comunità hippie rimaste in America viene cacciata dal proprio territorio, dai tratti idilliaco-naturisti, per fare spazio ad una diga. Priest, affasciante capo del gruppo, è intenzionato in ogni modo possibile a salvare la comunità, a salvare la sua ’famiglia’. Ha un piano: rubare un vibratore sismico e minacciare un terremoto. Lo aiuterenno in questa impresa Star, vecchia hippie della comune, e Melanie, giovane e ingenua ragazza ex moglie di un sismologo. A impedire il loro atto terroristico si impone la bella Judy Maddox, dell’FBI, che darà filo da torcere al ’Martello Dell’Eden’ (è cosi che si chiameranno). La storia è ovviamente originale ma, come molti film hollywoodiani da incassi, tende a risolversi, nel suo percorso, alle solite scene (ovviamente, in contesti diversi). Forse, leggendo la trama, ci si aspetta un romanzo più improntato sul braccio di ferro tra “natura e civilizzazione”, purtroppo tale fatto è solo un espediente per raccontare un’action-thriller. Comunque rimane un buon romanzo, soprattutto in quei momenti in cui si vuole leggere qualcosa ma senza troppe pretese filosofiche-artistiche. Lo definirei un romanzo ‘da metropolitana’ o da ‘ombrellone’. La nota più negativa? I personaggi tendono ad essere tendenzialmente stereotipati, come Priest affascinanante, non molto acculturato (ma furbo) e violento. Oppure come Judy Maddox, intelligente, non capita dal suo dipartimento e dotata di una bellezza particolare.