ricerca
avanzata

Puglia in declino? Immaginare il futuro ed investire per il cambiamento

di Aldo Romano Mario Marinazzo edito da Manni, 2005

Informazioni bibliografiche del Libro

  • Titolo del Libro: Puglia in declino? Immaginare il futuro ed investire per il cambiamento
  • AutoriAldo Romano Mario Marinazzo
  • Editore: Manni
  • Collana: Studi , Nr. 78
  • Data di Pubblicazione: 2005
  • Genere: economia
  • ArgomentiPuglia Economia Sviluppo
  • Pagine: 152
  • Dimensioni mm: 210 x 145 x 0
  • ISBN-10: 8881765608
  • ISBN-13:  9788881765607

 

La monografia illustra le prospettive della Puglia nell'era della globalizzazione e delle interazioni crescenti fra economia e tecnologie, riflette su quanto sia importante che una giovane classe dirigente sappia interpretare le nuove istanze.

Recensione Unilibro a cura di Redazione Unilibro

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Puglia in declino? Immaginare il futuro ed investire per il cambiamento"

Dello stesso autore: Romano Aldo; Marinazzo Mario
Per un'iniezione di «futuro» nel dibattito politico sulla questione meridionale libro di Romano Aldo Marinazzo Mario
Per un'iniezione di «futuro» nel dibattito politico sulla questione meridionale
libro di Romano Aldo  Marinazzo Mario 
edizioni RIREA
€ 8,00
Potrebbero interessarti anche questi prodotti
Come sopravvivere allo sviluppo libro di Panikkar Raimon George Susan Rivas Rodrigo A. Rossi A. (cur.)
Come sopravvivere allo sviluppo
libro di Panikkar Raimon  George Susan  Rivas Rodrigo A.  Rossi A. (cur.) 
edizioni Cooperativa L'Altrapagina
consegna in 24 ore
€ 9,30

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Puglia in declino? Immaginare il futuro ed investire per il cambiamento"

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Puglia in declino? Immaginare il futuro ed investire per il cambiamento"
PUGLIA IN DECLINO?
Redazione Unilibro, 2005-01-01
5

La monografia illustra le prospettive della Puglia nell'era della globalizzazione e delle interazioni crescenti fra economia e tecnologie, riflette su quanto sia importante che una giovane classe dirigente sappia interpretare le nuove istanze.