ricerca
avanzata

Some kind of trouble

Un cd di James Blunt prodotto da Warner, 2010

questo è il terzo album per james blunt, un cantautore britannico. questo però, come è stato annunciato dallo stesso cantante, è diverso da quelli precedenti in quanto ha cercato di renderlo più allegro. difatti i suoi album preceenti erano più basati sulle sue esperienze anche nel campo di bataglia mentre qui ha cercato di mostrare un altro lato , meno triste e meno profondo ma più spensierato. questo lo si può notare soprattutto per il suo singolo con il quale ha presentato il suo nouvo album e cioè stay the night. questo singolo difatti è molto più movimentato e allegro che si presta forse più ad un pubblico di ragazzi che si curano di più della musicalità che del significato vero e proprio della canzone. questi singoli che noi possiamo trovare nell’album, difatti, si concentrano di piiù sull’aspetto amoroso e sulle sue esperienze in questo campo piuttosto di quelle che lo hanno coinvolto in kosovo. canzoni ugualmente molto musicali e belle che si apprestano di più al pubblico di giovani. peccato che abbia abbandonato il suo lato così profondo che invece lo ha caratterizzato nei precedenti album ed in particolare nelle sue canzoni com carry you home, del secondo album e high del primo album

Recensione Unilibro a cura di criminal_profiler

Dettagli del prodotto

 
I Commenti degli Utenti
"Some kind of trouble"
criminal_profiler, 2012-03-04
4

questo è il terzo album per james blunt, un cantautore britannico. questo però, come è stato annunciato dallo stesso cantante, è diverso da quelli precedenti in quanto ha cercato di renderlo più allegro. difatti i suoi album preceenti erano più basati sulle sue esperienze anche nel campo di bataglia mentre qui ha cercato di mostrare un altro lato , meno triste e meno profondo ma più spensierato. questo lo si può notare soprattutto per il suo singolo con il quale ha presentato il suo nouvo album e cioè stay the night. questo singolo difatti è molto più movimentato e allegro che si presta forse più ad un pubblico di ragazzi che si curano di più della musicalità che del significato vero e proprio della canzone. questi singoli che noi possiamo trovare nell’album, difatti, si concentrano di piiù sull’aspetto amoroso e sulle sue esperienze in questo campo piuttosto di quelle che lo hanno coinvolto in kosovo. canzoni ugualmente molto musicali e belle che si apprestano di più al pubblico di giovani. peccato che abbia abbandonato il suo lato così profondo che invece lo ha caratterizzato nei precedenti album ed in particolare nelle sue canzoni com carry you home, del secondo album e high del primo album