ricerca
avanzata

La identificazione proiettiva e la tecnica psicoterapeutica

di Ogden Thomas H. edito da Astrolabio Ubaldini, 1994

  • Prezzo di Copertina: € 17,00
  • € 14,45
  • Risparmi il 15% (€ 2,55)

Informazioni bibliografiche del Libro

 

Thomas Ogden è senza dubbio una delle voci più apprezzate ed autorevoli del panorama psicoanalitico italiano. Il suo straordinario eclettismo lo pone in una posizione esclusiva, all’interno del pensiero post-freudiano: da un lato, in questo straordinario autore, è evidente la tensione teorica a quella che potremmo definire l’ “ortodossia freudiana”; dall’altro, altrettanto manifeste sono le influenze sulla sua ricerca dei nuovi modelli psicoanalitici intersoggettivi. Questa commistione di elementi e culture lo rende uno studioso di eccezionale apertura, i cui contributi si caratterizzano per l’ampio respiro impresso alle loro pagine. “La identificazione proiettiva e la tecnica psicoterapeutica” rappresenta forse il testo più conosciuto a sua firma. Il concetto di identificazione proiettiva, come brillantemente argomentato da Ogden, illustra il tentativo del paziente di costringere il terapeuta ad assumere un dato ruolo, allo scopo di controllare le proprie esperienze, in un movimento proiettivo che nello stesso tempo esercita una pressione sulla persona dell’analista a vestire dei panni scelti dal paziente stesso, conformemente alle sue fantasie inconsce. Questo testo fornisce dunque intuizioni e riflessioni sulle manovre di identificazione proiettive condotte dai soggetti in analisi, esplorando le tecniche psicoanalitiche che possono accompagnarsi ad un corretto utilizzo pratico di questo concetto: come ancora sottolineato dall’autore, diverse situazioni di scacco nella terapia possono essere approfondite e risolte grazie ad un’attenzione costante e ad una comprensione puntuale di questo sorprendente meccanismo di difesa. Un testo di valore incommensurabile, probabilmente la “summa” dell’intera esperienza di psicoanalista di Ogden, che in quanto tale meriterebbe di essere riletto più e più volte.

Recensione Unilibro a cura di Fr.Riz.

Promozione Il libro "La identificazione proiettiva e la tecnica psicoterapeutica" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Migliaia di LIBRI in Sconto -15%

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "La identificazione proiettiva e la tecnica psicoterapeutica"

Dello stesso autore: Ogden Thomas H.

-15%

Nelle mani della gravità e del caso libro di Ogden Thomas H.
Nelle mani della gravità e del caso
libro di Ogden Thomas H. 
edizioni Mimesis collana Frontiere della psiche;
€ 19,00
€ 16,15

-15%

Vite non vissute. Esperienze in psicoanalisi libro di Ogden Thomas H.
Vite non vissute. Esperienze in psicoanalisi
libro di Ogden Thomas H. 
edizioni Cortina Raffaello collana Psicologia clinica e psicoterapia;
€ 19,00
€ 16,15

-15%

L'arte della psicoanalisi. Sognare sogni non sognati libro di Ogden Thomas H.
L'arte della psicoanalisi. Sognare sogni non sognati
libro di Ogden Thomas H. 
edizioni Cortina Raffaello collana Psicologia clinica e psicoterapia;
€ 19,80
€ 16,83

-15%

Conversazioni al confine del sogno libro di Ogden Thomas H.
Conversazioni al confine del sogno
libro di Ogden Thomas H. 
edizioni Astrolabio Ubaldini collana Psiche e coscienza;
€ 13,00
€ 11,05

-15%

Rêverie e interpretazione libro di Ogden Thomas H.
Rêverie e interpretazione
libro di Ogden Thomas H. 
edizioni Astrolabio Ubaldini collana Psiche e coscienza;
€ 15,00
€ 12,75
Soggetti dell'analisi libro di Ogden Thomas H.
Soggetti dell'analisi
libro di Ogden Thomas H. 
edizioni Elsevier collana Collana Dunod;
€ 25,00
Potrebbero interessarti anche questi prodotti
Soggetti dell'analisi libro di Ogden Thomas H.
Soggetti dell'analisi
libro di Ogden Thomas H. 
edizioni Elsevier collana Collana Dunod;
€ 25,00

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "La identificazione proiettiva e la tecnica psicoterapeutica"

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"La identificazione proiettiva e la tecnica psicoterapeutica"
Fr.Riz., 2012-07-21
5

Thomas Ogden è senza dubbio una delle voci più apprezzate ed autorevoli del panorama psicoanalitico italiano. Il suo straordinario eclettismo lo pone in una posizione esclusiva, all’interno del pensiero post-freudiano: da un lato, in questo straordinario autore, è evidente la tensione teorica a quella che potremmo definire l’ “ortodossia freudiana”; dall’altro, altrettanto manifeste sono le influenze sulla sua ricerca dei nuovi modelli psicoanalitici intersoggettivi. Questa commistione di elementi e culture lo rende uno studioso di eccezionale apertura, i cui contributi si caratterizzano per l’ampio respiro impresso alle loro pagine. “La identificazione proiettiva e la tecnica psicoterapeutica” rappresenta forse il testo più conosciuto a sua firma. Il concetto di identificazione proiettiva, come brillantemente argomentato da Ogden, illustra il tentativo del paziente di costringere il terapeuta ad assumere un dato ruolo, allo scopo di controllare le proprie esperienze, in un movimento proiettivo che nello stesso tempo esercita una pressione sulla persona dell’analista a vestire dei panni scelti dal paziente stesso, conformemente alle sue fantasie inconsce. Questo testo fornisce dunque intuizioni e riflessioni sulle manovre di identificazione proiettive condotte dai soggetti in analisi, esplorando le tecniche psicoanalitiche che possono accompagnarsi ad un corretto utilizzo pratico di questo concetto: come ancora sottolineato dall’autore, diverse situazioni di scacco nella terapia possono essere approfondite e risolte grazie ad un’attenzione costante e ad una comprensione puntuale di questo sorprendente meccanismo di difesa. Un testo di valore incommensurabile, probabilmente la “summa” dell’intera esperienza di psicoanalista di Ogden, che in quanto tale meriterebbe di essere riletto più e più volte.