ricerca
avanzata

Il libro del riso e dell'oblio

di Milan Kundera edito da Adelphi, 1998

  • Prezzo di Copertina: € 10,00
  • € 9,50
  • Risparmi il 5% (€ 0,50)

Informazioni bibliografiche del Libro

  • Titolo del Libro: Il libro del riso e dell'oblio
  • AutoreMilan Kundera
  • Editore: Adelphi
  • Collana: Gli Adelphi , Nr. 125
  • Edizione: 8°
  • Data di Pubblicazione: 1998
  • Genere: letterature straniere: testi
  • Pagine: 273
  • Traduttore: Mura A.
  • Peso gr: 250
  • Dimensioni mm: 20 x 13 x 2
  • ISBN-10: 8845913546
  • ISBN-13:  9788845913549

 

E’ un insieme di racconti e riflessioni collegati, ma neanche sempre, dai temi del riso e dell’oblio, anzi, come dice lui, è un romanzo in forma di “variazioni”. Ci sono tanti spunti autobiografici, Kundera parla del suo allontanamento da Praga e della memoria del suo paese, ma, visto che uno scrittore serio non resta impantanato nel suo orto, anche dell’oblio che ha investito quelli che sono rimasti e che hanno rinnegato le vecchie idee: “E allora questi uomini giovani, intelligenti e radicali ebbero di colpo la strana sensazione di aver messo al mondo un’azione che aveva cominciato a vivere di vita propria, cessando di assomigliare alle loro idee e non curandosi più di coloro che l’avevano partorita”. “Mirek riscrive la storia esattamente come il partito comunista, come tutti i partiti, come tutti i popoli, come l’uomo. Gli uomini urlano di voler creare un futuro migliore, ma non è vero. Il futuro è solo un vuoto indifferente che non interessa nessuno, mentre il passato è pieno di vita e il suo volto ci irrita, ci provoca, ci offende, e così lo vogliamo distruggere o ridipingere. Gli uomini vogliono essere padroni del futuro solo per poter cambiare il passato”. Kundera ha i suoi demoni che tornano periodicamente in quello che scrive: “Lo scherzo è il nemico dell’amore e della poesia” è una frase che richiama il suo libro Lo Scherzo, mentre “L’amore non può essere ridicolo. L’amore non ha nulla in comune con il riso” richiama Amori Ridicoli. E poi, ancora, il “peso della leggerezza”… E poi ci sono riflessioni generali, quelle che ci piacciono tanto perché ci fanno risuonare l’eco tra i polmoni: “Scriviamo libri perché i nostri figli non si interessano a noi. Ci rivolgiamo al mondo anonimo perché nostra moglie si tura le orecchie quando le parliamo”.

Recensione Unilibro a cura di serena.gobbo

Promozione Il libro "Il libro del riso e dell'oblio" su Unilibro.it è nell'offerta di libri scontati Tantissimi libri in promozione sconto

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Il libro del riso e dell'oblio"

Sono disponibili anche queste edizioni di

-5%

Il libro del riso e dell'oblio libro di Kundera Milan
Il libro del riso e dell'oblio
Kundera Milan
edizioni Adelphi
Fabula
, 1991
€ 24,00
€ 22,80
Dello stesso autore: Kundera Milan

-5%

La festa dell'insignificanza libro di Kundera Milan
La festa dell'insignificanza
libro di Kundera Milan 
edizioni Adelphi collana Fabula;
€ 16,00
€ 15,20

-5%

Un Incontro libro di Kundera Milan
Un Incontro
libro di Kundera Milan 
edizioni Adelphi collana Biblioteca Adelphi;
€ 17,00
€ 16,15

-5%

L'insostenibile leggerezza dell'essere libro di Kundera Milan
L'insostenibile leggerezza dell'essere
libro di Kundera Milan 
edizioni Adelphi collana Gli Adelphi;
€ 12,00
€ 11,40

-5%

L'insostenibile leggerezza dell'essere letto da Fabrizio Bentivoglio. Audiolibro. CD Audio formato MP3. Ediz. integrale  di Kundera Milan
L'insostenibile leggerezza dell'essere letto da Fabrizio Bentivoglio. Audiolibro. CD Audio formato MP3. Ediz. integrale
libro di Kundera Milan 
edizioni Emons Edizioni collana Bestsellers;
€ 16,90
€ 16,06
FETE DE L'INSIGNIFIANCE (LA) libro di KUNDERA MILAN
FETE DE L'INSIGNIFIANCE (LA)
libro di KUNDERA MILAN 
edizioni Sodis
€ 9,30

-5%

La festa dell'insignificanza libro di Kundera Milan
La festa dell'insignificanza
libro di Kundera Milan 
edizioni Adelphi collana Gli Adelphi;
€ 10,00
€ 9,50
Potrebbero interessarti anche questi prodotti

-5%

Il valzer degli addii libro di Kundera Milan Mura A. (cur.)
Il valzer degli addii
libro di Kundera Milan  Mura A. (cur.) 
edizioni Adelphi collana Gli Adelphi;
€ 12,00
€ 11,40

-5%

L'insostenibile leggerezza dell'essere libro di Kundera Milan
L'insostenibile leggerezza dell'essere
libro di Kundera Milan 
edizioni Adelphi collana Gli Adelphi;
€ 12,00
€ 11,40

-5%

La lentezza libro di Kundera Milan
La lentezza
libro di Kundera Milan 
edizioni Adelphi collana Gli Adelphi;
€ 11,00
€ 10,45

-5%

Amori ridicoli libro di Kundera Milan
Amori ridicoli
libro di Kundera Milan 
edizioni Adelphi collana Gli Adelphi;
€ 12,00
€ 11,40

-5%

La vita è altrove libro di Kundera Milan
La vita è altrove
libro di Kundera Milan 
edizioni Adelphi collana Gli Adelphi;
€ 12,00
€ 11,40

-5%

Lo scherzo libro di Kundera Milan
Lo scherzo
libro di Kundera Milan 
edizioni Adelphi collana Gli Adelphi;
€ 12,00
€ 11,40

 Recensioni Scrivi la tua recensione del libro "Il libro del riso e dell'oblio"

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Il libro del riso e dell'oblio"
Kundera e le sue riflessioni
serena.gobbo, 2010-09-15
4

E’ un insieme di racconti e riflessioni collegati, ma neanche sempre, dai temi del riso e dell’oblio, anzi, come dice lui, è un romanzo in forma di “variazioni”. Ci sono tanti spunti autobiografici, Kundera parla del suo allontanamento da Praga e della memoria del suo paese, ma, visto che uno scrittore serio non resta impantanato nel suo orto, anche dell’oblio che ha investito quelli che sono rimasti e che hanno rinnegato le vecchie idee: “E allora questi uomini giovani, intelligenti e radicali ebbero di colpo la strana sensazione di aver messo al mondo un’azione che aveva cominciato a vivere di vita propria, cessando di assomigliare alle loro idee e non curandosi più di coloro che l’avevano partorita”. “Mirek riscrive la storia esattamente come il partito comunista, come tutti i partiti, come tutti i popoli, come l’uomo. Gli uomini urlano di voler creare un futuro migliore, ma non è vero. Il futuro è solo un vuoto indifferente che non interessa nessuno, mentre il passato è pieno di vita e il suo volto ci irrita, ci provoca, ci offende, e così lo vogliamo distruggere o ridipingere. Gli uomini vogliono essere padroni del futuro solo per poter cambiare il passato”. Kundera ha i suoi demoni che tornano periodicamente in quello che scrive: “Lo scherzo è il nemico dell’amore e della poesia” è una frase che richiama il suo libro Lo Scherzo, mentre “L’amore non può essere ridicolo. L’amore non ha nulla in comune con il riso” richiama Amori Ridicoli. E poi, ancora, il “peso della leggerezza”… E poi ci sono riflessioni generali, quelle che ci piacciono tanto perché ci fanno risuonare l’eco tra i polmoni: “Scriviamo libri perché i nostri figli non si interessano a noi. Ci rivolgiamo al mondo anonimo perché nostra moglie si tura le orecchie quando le parliamo”.